Braccati dalla Gilda dei ladri, lottando contro il tempo, Helin elabora un piano.

<<Ci seguono? bene! prendiamo in affitto una casa: prepariamo una trappola in casa; il capitano Geirmundr nel frattempo dovrebbe mandare al fronte i due campioni del Vestland; i Campioni partono e lasciano la città per finta; In casa rimangono Adram, Melodia e Norwin salvo poi arrivare mediante teletrasporto i due Campioni; i ladri attaccano; Khaless ed Helin prendono alle spalle i ladri; morti tutti incassiamo, spendiamo e partiamo!>>

Le cose però girano male fin dal principio.
Norwin dopo aver affittato la casa, viene colpito a tradimento da un piccoletto che lo lascia sanguinante in mezzo alla strada.

Portato al sanatorio, Norwin incontra una strana guardia che lo interroga e gli gela il sangue.
Adram viene seguito ma riesce a seminare gli inseguitori, anche Melodia viene seguita.

Helin e Khaless partono, salvo poi accorgersi dopo un giorno di cammino con l’esercito, che il loro piano con il teletrasporto non funziona a causa della mancanza di un cerchio del teletrasporto permanente.

Di notte i ladri attaccano la casa in affitto dai tetti con frecce incendiarie, la casa prende fuoco mentre altri ladri nascosti nelle ombre attendono Adram, Norwin e Melodia fuori casa.

Poi accade l’imprevedibile, scende la nebbia e si materializza una donna circondata da pippistrelli (una vampira?) che attacca i ladri (è un’alleata?).
I ladri scappano inseguiti dalla donna, è il momento di fuggire, ma all’infuori della casa alcune progenie vampiriche attendono gli eroi.

Lo scontro prosegue lungo le vie cittadine.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome