2 nuove sottoclassi in Van Richten’s Guide to Ravenloft (5e)

Amici timorosi ed intimoriti dai vampiri, sul sito di D&D Beyond c’è una succosa anticipazione sui contenuti che troveremo all’interno di Van Richten’s Guide to Ravenloft. Se non l’avete già letta, ecco per voi una breve presentazione.

Pochi giorni fa avevo dedicato un articolo ai contenuti di questo nuovo manuale che potete trovare al seguente link: “Van Richten’s Guide to Ravenloft, svelato il nome del nuovo manuale di D&D“.

Oggi ho deciso di tornare sull’argomento poiché nel frattempo sono uscite varie anticipazioni sui contenuti, alcune delle quali riguardano proprio le opzioni per i giocatori.
Contrariamente ad altri manuali in cui il contributo per giocatori è limitato a qualche BG e agli oggetti magici, in Van Richten’s Guide to Ravenloft vengono presentate 2 nuove sottoclassi. Ma andiamo con ordine 🙂

Van Richten’s Guide to Ravenloft

Contenuti per Giocatori

  • 2 nuove sottoclassi, il College of Spirits per i bardi e l’ Undead pact per i Warlock.
  • Nuove razze per i personaggi, tra cui dhampir, hexblood e reborn (Ne avevamo parlato nella pagina “Wizards of the Coast rilascia le opzioni GOTHIC Lineage“)
  • Dark Gifts Doni oscuri per personaggi.
  • Nuovi BG e ninnoli (Oggetti Insoliti) a tema appositamente per un’ambientazione horror.

Le due sottoclassi sono apparse finora come materiale UA (Unearthed Arcana). Ricordo che il materiale rilasciato come UA non è AL Legal e può essere usato solo nella partite casalinghe per fare playtest. A volte capita che alcune di queste sottoclassi vengano approvate in toto, mentre altre volte vengano profondamente rivoluzionate (vedasi destino degli psionici). Vediamo per ora cosa offrono queste 2 nuove sottoclassi.

College of Spirits (Versione UA)

3° Livello: I bardi di questo collegio al terzo livello ottengono un trucchetto aggiuntivo “Guidance”. Un oggettino da seduta spiritica come Focus arcano che al 6° livello offre un piccolo bonus alle vostre ispirazioni bardiche (1d6). Un effetto casuale tra 12 disponibili da usare in combattimento consumando un’ispirazione bardica. Sono effetti molto diversi e sono donati dalla connessione che avete con alcune suggestive storie 😀 Quest’ultima capacità è chiamata “Tales from Beyond” e sembra essere quella su cui più contano i game designer della sottoclasse.

Al 6° livello questo bardo potrà presiedere una seduta spiritica con lo scopo di apprendere un incantesimo da qualsiasi classe e di un livello pari alle persone che hanno partecipato alla seduta spiritica (massimo pari al Bonus di competenza). Questa è un’abilità molto interessante, che richiede una certa pianificazione, poiché la seduta durerà un’ora.

Al 14° livello, guadagna la possibilità di usare alcuni effetti di “Tales from Beyond” senza consumare ispirazione bardica.

L’idea alla base della sottoclasse mi sembra molto buona, non mi convince invece l’aleatorietà della scelta dei poteri/benefici dati da Tales from Beyond. Avrei preferito una scelta più limitata, ma con la possibilità di scegliere. Tuttavia se vi piace l’imprevisto e il “non t’aspetti”, potrebbe essere la scelta giusta.

Undead Pact (Versione UA)

L’entità non morta che vi concede i poteri, non scherza. Potrebbe essere lo stesso Strahd, sicuri di volerlo uccidere? Strabiliante questa sottoclasse per il Warlock, vediamo perché 🙂

Gli incantesimi offerti sono tutti tematici ed abbastanza indovinati:

  • 1- bane, false life
  • 2- blindness/deafness, phantasmal force
  • 3- speak with dead, phantom steed
  • 4- death ward, greater invisibility
  • 5- antilife shell, cloudkill

Ma il bello viene con la trasformazione di 1° livello, la Form of Dread, grazie alla quale guadagnate PF temporanei, immunità alla condizione Spaventato e la possibilità di spaventare toccando un avversario.
Questo aspetto spaventoso, dura un minuto e vi potrete accedere per un numero di volte pari al vostro bonus di competenza. Vorrete andare in mischia a provarla?
Attenzione che Form od Dread ha una durata limitata ed avete pochi usi al giorno.

Al 6° livello, “Grave Touched” vi potenzia ulteriormente. Non avrete più bisogno di mangiare, bere e respirare, potrete tramutare ogni vostro danno in necrotico e se lo fate durante la Form of Dread, aggiungerete un dado di danno… Mi pare abbastanza consigliato di farlo.

Il 10° livello è divertentissimo, acquisite una abilità che si chiama “Mortal Husk“. Guadagnate resistenza al necrotico, ma quando assumete la Form of Dread ne diventate immuni. Ma non è finita, se venite ridotti a 0 PF, esplodete causando danno alle creature vicine a voi e ritornate in vita con un livello di Fatica. Da provare 😀

L’abilità di 14° livello è ancora più pazzesca, la vostra anima potrà uscire dal vostro corpo per un’ora e fare tutto ciò che fanno gli spiriti, ad esempio passare attraverso i muri e fluttuare. Il vostro corpo mentre è abbandonato a se stesso, diventa resistente a danni contundenti, perforanti, taglienti. Potrete lanciare incantesimi di Necromanzia e Evocazione (Conjuration) senza usare componenti verbali, somatiche o materiali costose. Se fate danno, mentre il vostro corpo è in Form of Dread, vi curate.
Che volete di più?

Questa sottoclasse del Warlock mi sembra molto convincente, anche se tutta orientata al combattimento a parte qualche conseguenza estetica da role play dovuto all’ aspetto cadaverico che assumerete. Non è chiaro se sia preferibile utilizzarla con un PG da mischia, da distanza o misto, forse biclasse. Contro altri non morti resistenti ai danni necrotici risulterà poco efficace, infatti nessun suo potere vi permetterà di superare la loro resistenza. Mortal Husk è situazionale, imprevedibile, ma divertente e non guarda in faccia a nessuno (ne amici ne nemici), forse è meglio augurarsi di non utilizzarla.


Contenuti per Dungeon Master

Troverete tutto ciò di cui un Dungeon Master ha bisogno per creare una campagna a tema horror per Dungeons & Dragons, comprese regole e consigli per la costruzione di domini del terrore personalizzati e Darklords utilizzando i tradizionali elementi horror – oppure per creare la vostra miscela da brividi personalizzata.

Più di 30 domini del terrore oltre a Barovia come Lamordia, Dementlieu, Kalakeri e Falkovnia, che appaiono per la prima volta nella quinta edizione

Una nuovissima avventura a tema horror. “The House of Lament” è un’avventura di 20 pagine che si svolgerà all’interno di una casa infestata

Un orribile assortimento di creature e mostri come carrionettes, vampiri mind flayer e altri incubi per terrorizzare i vostri giocatori.

Nuovi spunti narrativi per le vostre campagne, opzioni di personaggi e suggerimenti per personalizzare la vostra campagna a tema horror.


Quando esce?

Esce il 18 maggio, potete vedere per ora solo la preview su Amazon.com

  • C’è anche il link per Amazon.it (sempre la versione inglese del manuale), ma non è abilitata la prevendita. Ecco il link a Van Richten’s Guide.

Cosa ne pensate di queste due nuove sottoclassi?
Lasciate i vostri commenti di seguito o sulla pagina FB.

Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:5 Marzo 2021
  • Tempo di lettura:6 mins read