Order Domain, una Sottoclasse per un Chierico disciplinato (5e)

Amici, colf, uomini delle pulizie, l’Order Domain è una sottoclasse per gli amanti dell’ordine, della disciplina e per chi “comincia presto finisce presto ma di solito non pulisce il Water“. Siete pronti a scoprire come ottenere questa autorevolezza?

Ironia a parte, il Dominio dell’Ordine può andar bene per chi vede il proprio personaggio come una figura autorevole, di prestigio.
Può essere un giudice, un nobile o capovillaggio o un ambasciatore.
Fonda parte dei suoi poteri sulla scuola dell’Ammaliamento ed è in grado di favorire gli alleati in battaglia al fine di causare più danni al nemico.

Corazzato come il migliore dei chierici, stranamente non richiede un carisma altissimo per esercitare le sue doti (forse meglio così), ma una buona arma in pugno.

Order Domain

Legenda dei colori per le Sottoclassi del Chierico

Per uniformarmi a varie altre guide on line, per valutare le sottoclassi del chierico, utilizzerò i seguenti colori per esprimere una mia preferenza sulle opzioni disponibili.

  • Rosso: Un’opzione molto scarsa o troppo situazionale;
  • Arancione: Una caratteristica che può essere utile in qualche circostanza;
  • Verde: Una buona opzione;
  • Blu: Ottima caratteristica, ma con un piccolo difetto;
  • Giallo oro: Fantastica caratteristica.

Risorse utilizzate in questo articolo

Anche se in alcuni casi spiegherò alcune capacità, questo elenco non sostituisce la spiegazione puntuale e ufficiale dei manuali che vi invito a consultare in contemporanea alla lettura dell’articolo. Anzi alcuni particolari sono stati volutamente omessi, poiché il mio è solo un commento e non una pubblicazione di regole! Acquistate i Manuali!!!


Sottoclassi del Chierico

Le Sottoclassi del Chierico sono chiamate Domini Divini. Grazie ai domini, il Chierico espande la lista degli incantesimi conosciuti e preparati e riceve una capacità al 1° livello ed in seguito al 2°, 6°, 8° e 17° livello. Questi privilegi vi permettono di costruire dei personaggi differenti, aggiungendo ulteriore versatilità e profondità al gioco.

Le 11 Sottoclassi del Chierico già recensite nel blog sono le seguenti:

  • Arcana (SCAG)
  • Conoscenza (PHB)
  • Forgia (Forge – XGtE)
  • Guerra (PHB)
  • Inganno (PHB)
  • Luce (PHB)
  • Morte (Death – DMG)
  • Natura (PHB)
  • Tempesta (PHB)
  • Tomba (Grave – XGtE)
  • Vita (PHB)

Per prendere visione della mia opinione su queste sottoclassi, andate a questa pagina “Sottoclassi del chierico“.


Order Domain (TCoE)

Gli incantesimi di dominio non sono così speciali, tuttavia dal 6° livello, grazie al potere “Embodiment of the Law” li sfrutterete meglio. La maggior parte degli incantesimi sono della scuola di Ammaliamento, curiosa questa associazione tra “ordine“, “disciplina” e “ammaliamento“, non trovate?
Nonostante ciò, questo chierico non si perde troppo in “chiacchiere”, ma anzi, è abbastanza orientato alla battaglia “di gruppo“.

Incantesimi del dominio

I livelli indicati si riferiscono al livello del PG nella classe del chierico.
Purtroppo una buona parte sono caratterizzati dalla specifica “a concentrazione” che ne limita l’efficacia.

  • 1° livello: Eroismo è un incantesimo a concentrazione. Userete questo o il classico Benedizione? L’altro invece non richiede concentrazione, non fa danni e se avete una CD bassa rischiate di buttare uno slot.
  • 3° livello: Avere sempre preparato Blocca Persone può essere una buona idea. L’altro è di utilità. Purtroppo questo secondo livello non si discosta dagli incantesimi clericali.
  • 5° livello: Un terzo livello un pò più interessante dei precedenti. Una cura di massa ed un incantesimo di controllo dei maghi. Niente danni, ma non mancheranno occasione di utilizzarli.
  • 7° livello: Questo quarto livello è un pò meh! L’incantesimo di utilità è molto, forse troppo situazionale, ma utile nella avventure investigative. L’altro è utilizzabile anche in combattimento, dipende se siete abbastanza creativi.
  • 9° livello da chierico: Un potente incantesimo di divinazione, molto situazionale e un potente incantesimo di ammaliamento, che dipenderà molto dalla vostra CD e dalle resistenze alle condizioni dei nemici.

Privilegi dell’ Order domain

Bonus Proficiencies (1° liv.):

Primo di due benefici, il primo è la competenza della armature pesanti che non fa mai male. La seconda è la competenza in un’abilità sociale in più in linea con il dominio.

Voice of Authority (1° liv.):

Questo primo potere è assai strategico e va utilizzato sugli alleati che hanno disponibile l’azione di reazione.
Di fatto concede un attacco aggiuntivo ad un alleato a patto che voi lo “beneficiate” con un incantesimo di primo livello o superiore.
Ad esempio lo curate e lui come reazione, attacca.

Incanalare divinità – Order’s Demand (2° liv.):

Questo potere può avere un grande effetto scenico, ma data la scarsa durata va usato con estrema strategia. Mi ricorda quel vecchio anime “L’invincibile shogun” in cui uno dei suoi samurai esclamava “Inchinatevi davanti allo Shogun Mitsukuni Mito!” e i malfattori intimoriti, cadevano in ginocchio. Ecco, l’impatto dovrebbe essere proprio questo, tuttavia poi che farete?!?

Embodiment of the Law (6° liv.):

Il legame tra la scuola di Ammaliamento e l’Order domain, se non vi era chiara, con questo privilegio dovrebbe diventarlo. Male che vada avrete gli incantesimi di dominio di ammaliamento che potrebbero tornarvi utili all’interno dell’economia dell’azione. L’utilizzo di questo privilegio è abbastanza vasto e creativo, ma situazionale. Richiederà un pò di impegno, ma i giocatori creativi lo sfrutteranno bene.

Divine Strike (8° liv.):

Ne più ne meno degli altri “Divine Strike”, più danni per il nostro chierico.

Order’s Wrath (17° liv.):

Qui dovrete darvi da fare come combattenti. Scendete in mischia o colpite a distanza. Ogni volta che lo farete maledirete un nemico (ma solo una volta a turno) e l’alleato che lo colpisce gli causerà più danno. Utile e senza cariche.


Order Domain, conclusione

La nostra scatoletta di tonno preferita, si dimostra ancora una volta interessante da “aprire” e “tagliare con un grissino”.
Dai primi 8 livelli ne scaturisce un chierico a mezza via tra una guida e un versatile ammaliatore orientato al combattimento.
Gli incantesimi della scuola di Ammaliamento, normalmente disponibili ad un chierico, si contano sulle dita di due mani, eccoli:

  • Bane
  • Bless
  • Command
  • Calm emotions
  • Hold person
  • Zone of Truth
  • Geas

Solo 7 incantesimi, che con l’aiuto di quelli extra di Ammaliamento di dominio, diventano in totale 10. A volte si dice pochi ma buoni, peccato manchi il famosissimo “charme“.

Avere un carisma alto non è indispensabile, ma aggiungerei nemmeno troppo scarso (almeno un punteggio di 12). Potrebbe trovare una sinergia più “di ruolo” che meccanica con il talento “Condottiero Ispiratore“.
Forza, Costituzione, Saggezza e Carisma, come bilancerete il tutto?
Lasciate i vostri commenti qui sotto o nella pagina FB 🙂

Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:16 Gennaio 2021
  • Tempo di lettura:6 mins read