Intervista a Zoltar “Un salto nel futuro e ritorno”, Modena Play

Amici appassionati di D&D, domenica 5 settembre a Modena Play ho partecipato all’incontro con Zoltar “Un saldo nel futuro e ritorno” nel mondo di D&D. L’incontro è stato organizzato dall’Adventurers League Adriatica di cui anche la mia piccola realtà estense fa parte. Ecco una sintesi dell’incontro.

Dopo la presentazione dell’incontro di Giovanni Bacaro, nostro coordinatore e di Matteo Bisanti, responsabile dell’incontro per conto di Play Modena, la parola è stata data a Elisa di “Fustella Rotante” che ha intervistato Christian Bellomo in arte Zoltar di Sage Advice. L’incontro è stato trasmesso via streaming dal canale “Fustella Rotante” (più sotto i link).

L’incontro con Gary Gygax alla ModCon del 1999

Zoltar ci ha raccontato brevemente il suo incontro con il papà di D&D responsabile di aver creato un gioco che mette al centro e sviluppa molte capacità: sapersi relazionare, saper scrivere, saper raccontare.
Questi sono elementi del gioco di ruolo che ci portiamo dietro anche nella vita anche professionale.

Zoltar a questo proposito ci ha letto un passaggio di un libro che racconta di come sia venuta questa idea a Gygax e del suo incontro con Dave Aneson.
Il libro si chiama “Empire of Imagination: Gary Gygax and the Birth of Dungeons & Dragons” ed è disponibile solo in lingua inglese anche in formato Kindle (cos’è Kinlde?).

Il punto della situazione a 50 anni dalla nascita di D&D

Da 50 anni a questa parte il GdR è cambiato molto, come la società, ma in America (USA) negli ultimi anni c’è stato un autentico scossone sociale su alcuni temi. Si era iniziato a vedere qualcosa nel PHB con Jeremy Crawford, uno dei due creatori della 5° edizione, ma un ulteriore passo si è fatto in alcuni prodotti come Curse of Strahd in cui si è intervenuto sulla descrizione degli zingari Vistani, finora identificati come un gruppo di malvagi ubriaconi. Adam Lee (capo creativo di Wizards of the Coast), uno dei migliori scrittori per D&D è di etnia rom ed ha approvato le modifiche descritte nel link qui sopra.

Analogamente nei nuovi prodotti si è cercato di non stereotipare le razze per evitare di associare concetti assoluti come bene e male ad una razza, ma di caratterizzare e dare una spiegazione dei comportamenti.
L’allineamento ha perso di importanza. Ad esempio essere un paladino non significa essere buono a prescindere, ma essere fedeli a degli ideali e ad un giuramento.

Nell’ultimo libro di regole “Tasha’s Cauldron of Everything” è stato introdotto un capitolo dal titolo “Parleying with Monsters” in cui si cerca di dare un approccio differente agli incontri che non sia solo “dare smazzate”.
Con i mostri si può anche parlare, per capire cosa vogliono, quali sono le loro motivazioni e magari sopravvivere.

Prossime uscite e novità varie

Zoltar Modena Play

Uscite in italiano

Come abbiamo già appreso, le uscite di Wizards of the Coast Italia sono state posticipate all’8 ottobre 2021 causa ritardi dovuti alla pandemia.
Vi sarà la versione italiana dell’Essential Kit che si chiamerà “Dungeons & Dragons Kit essenziale” (se lo cercate su Amazon, fate attenzione che si trova una versione spagnola da non confondere con quella italiana non ancora a catalogo). La caratteristica sarà di essere adatto a chi si approccia per la prima volta a D&D con un manuale più snello, un po’ come è stato fatto per lo Starter Set.

Lo Starter Set invece sarà regalato in formato digitale a chiunque si iscrive alla newsletter della versione italiana del sito Wizards (più sotto il link). Sarà distribuito per capitoli a cadenza settimanale.

Wizards Italia e news brevi

  • Triplicato l’organico, D&D e Magic stanno trainando un’azienda come la Hasbro.
  • D&D è talmente conosciuto che si sono prodotte le caramelle di Dungeons & Dragons (a forma di dado?!?)
  • Il film di D&D l’hanno finito di girare ed ora è al montaggio
  • Una serie TV su D&D è in arrivo
  • Altri videogiochi in arrivo

Uscite in lingua inglese

The Wild Beyond the Witchlight: E’ un’avventura differente da molte altre, ambientata in un luna park in cui c’è la possibilità di affrontarla senza combattere. Non è organizzata per incontri ma per attrazioni ed è adatta anche per coinvolgere i ragazzini per un gioco più narrativo che regolistico. In seguito l’avventura prosegue su altri piani, ma la parte del Luna Park è davvero bella ed adatta a tutti.

Fizban’s Treasury of Dragons: si caratterizza per essere un ritorno alla cosmologia del drago, visto come elemento che cambia il territorio e il contesto in cui vive. Vi sarà anche un approfondimento per i Draconici con nuove opzioni. L’autore James Wyatt è un vero esperto in fatto di draghi ed è un autore che dalla fine della 2° edizione sta lavorando a D&D.

Strixhaven: A Curriculum of Chaos: Com’è possibile a giocare a Dungeons & Dragons ambientato in un college, magari in stile Harry Potter? Strixhaven introduce al suo interno un nuovo sistema di gioco per giocare con le emozioni, le relazioni con le persone, lo studiare, il barare all’esame, trovarsi un lavoretto per pagarsi gli studi.

Alcune domande libere a Zoltar

Eccomi qua con Zoltar, qualche minuto prima dell’Epic!!!

Dopo la pandemia credi che la League (Adventurers League) dovrebbe prendere l’occasione di strutturarsi e diffondersi ancora di più nel territorio?

Sì per tanti giocatori è una opportunità d’ingresso nel mondo del gioco di ruolo. E le League dovrebbero trovare il modo di coordinarsi e farsi sentire in America affinché questo impegno sia riconosciuto.

Sono in programma la traduzione in italiano degli ultimi libri usciti in America ad esempio come Candlekeep Mysteries?

Marco Caputo (ecco qui la sua intervista) di WOTC Italia ha affermato che saranno tradotti per primi gli ultimi e i più famosi (di maggior successo). Non si sa ancora la data delle prossime uscite.

Dopo 2 anni di pandemia molti giocatori di D&D si sono spostati a giocare on line. La Wizards sta pensando di avere una propria piattaforma per il gioco on line come avviene su Discord o Roll20?

Non conosco i piani della Wizards e non so se vogliono dare più stimolo al gioco on line, poiché vi sono già molte piattaforme.
Il gioco on line ha sorpreso un po’ tutti, perché oltre a permettere di giocare con persone fantastiche che vivono distanti tra loro, è anche uno spettacolo. Unisce il gioco alla visione di uno spettacolo. Questo è un nuovo aspetto scoperto anche grazie/causa pandemia.

D&D per Bambini, ci sono prodotti in vista?

The Wild Beyond the Witchlight è un’avventura che va verso quella direzione, almeno la prima parte al luna park. Tuttavia da almeno un anno la WOTC ha creato la WOTC KIDS STUDIO dedicata al settore, quindi qualcosa potrebbe uscire prima o poi.

Riepilogo Link utili

Link al video su youtube per guardare tutta l’intervista su “Fustella Rotante“.

Libro su Gary Gygax e le origini del gioco di ruolo: “Empire of Imagination: Gary Gygax and the Birth of Dungeons & Dragons

Manuali citati nell’intervista:

Wizards Italia, registrati alla newsletter per ottenere l’avventura dello starter set in digitale.

Ed infine la pagina FB di Zoltar e il sito Web di Sage Advice.

Se avete commenti o domande a riguardo scrivete tutto nei commenti o nella pagina FB.

Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:6 Settembre 2021
  • Tempo di lettura:7 mins read