Locathah Rising, un’avventura per D&D spin-off di Principi dell’Apocalisse

Amici avventurieri, se vi è piaciuta Principi dell’Apocalisse e sentite di non aver dato sufficienti mazzate al profeta dell’acqua Gar Shatterkeel, con Locathah Rising completerete l’opera 🙂
Ma di cosa si tratta? Ecco la mia recensione.

Locathah Rising è un’avventura digitale di 39 pagine distribuita su DMsGuild da Wizards of the coast , seguito ipotetico del modulo ufficiale Principi dell’Apocalisse.
L’avventura è compatibile con il circuito di Adventurers League e si presenta come una one shot affascinante, giocabile in due sessioni.

locathah rising
Undertow e il suo compagno animale

Risorse utilizzate in questo articolo

Ecco le tre risorse a cui ho attinto per scrivere questa recensione e relativi link:

Caratteristiche tecniche di Locathah Rising

Locathah Rising è un PDF di 39 pagine così suddiviso:

  • 14 pagine di avventura
  • 9 pagine di creature/mostri
  • 1 nuova razza giocabile, il Locathah
  • 6 PG Locathah pronti all’uso per giocare l’avventura

Personaggi Locathah

Locathah Rising è stata progettata per essere giocata con personaggi di razza Locathah. Questi umanoidi hanno l’aspetto di goffi pesce gatto antropomorfi in grado di muoversi sia in acqua che sulla terra ferma, salvo avere la necessità di tornare in acqua ogni 4 ore o soffocare.

Sono creature per lo più pacifiche tendenti al bene, forti e leste, dotati di molte resistenze alle condizioni.

Nell’avventura sono inclusi 6 personaggi pregenerati delle seguenti classi e sottoclassi:

  • Barnacle, Guerriero 9, Maestro di Battaglia (PHB)
  • Bubbles, Barbaro 9, Zealot (XGtE)
  • Gl’ulp, Monaco 9, Way of the Drunken Master (XGtE)
  • Sandlot, Chierico 9 di Eldath, dominio Natura (PHB)
  • Shanty, Bardo 9, Collegio della Sapienza (PHB)
  • Undertow, Ranger 9, Maestro delle Bestie (PHB) con un leone marino (un’otaria) come compagno animale.

L’avventura consiglia di usare i PG pronti o di farne di nuovi di razza Locathah per mantenere il flavour dell’avventura.

Locathah Rising in breve

Locathah Rising può essere considerata un piccolo spin off o seguito di Principi dell’apocalisse.
Ritroveremo infatti uno dei suoi antagonisti, il profeta dell’acqua Gar Shatterkeel, caratterizzato per il suo braccio a chela di granchio e per avere il corpo ricoperto di grappoli di cirripedi (brrrr, ma non gli prudono?).

Gar Shatterkeel

Se ricordate, Gar divenne il profeta di Olhydra, la malvagia elementale Principessa dell’Acqua, e il leader del culto dell’Onda Infranta. Qualsiasi sia stato l’esito della vostra battaglia contro di lui, qui lo ritroviamo più energico che mai al servizio di Umberlee.

L’introduzione

Ora il potere di Gar è diventato più grande ed ha pure acquisito una nuova potentissima arma magica. Sfruttando la sua connessione con Olhydra, e il potere di un nodo elementale, il profeta ha costruito nel Mare delle Stelle Cadute una fortezza acquatica fondendo assieme relitti di navi e corallo.
Sono molte le navi affondate da Gar ma finora nessuno ha sventato la sua minaccia.

Infatti in superficie imperversa un conflitto tra i maghi di Turmish e del Thay i quali non hanno risorse da dedicare a questo insolito “Fastidio”.
Invece sott’acqua i pacifici locathah, provenienti da una tranquilla razza di pescatori, sono allarmati per l’agitarsi delle acque così vicino alla loro casa. Alcuni di loro, che in passato hanno combattuto gli orribili non morti evocati dai maghi del Thay, si offrono volontari per cercare risposte e rendere di nuovo sicuro il Mare delle Stelle Cadute.

L’avventura

Questa è un’avventura sottomarina in cui i Locathah dovranno introdursi nel territorio fortezza di Gar, esplorarlo, capire le motivazioni del profeta e decidere il da farsi.

Dovrete usare le regole per il combattimento sottomarino descritte a pag 198 del PHB al paragrafo “Combattere sott’acqua“.
Nell’avventura sono riassunte in un comodo specchietto, utile sia la master che ai giocatori (conviene riportarlo nelle schede).

L’avventura, nonostante abbia una bella e suggestiva introduzione, con il riutilizzo di un profeta elementale, si presenta tuttavia come un dungeon, con tutti i nessi e connessi.

La fortezza è affascinante ma davvero piccola e soffre di un problema di molti dungeon ovvero molte stanze sono descritte come se fossero lontane centinaia di metri le une dalle altre, quando invece sono contigue e senza porte.
Alla prima battaglia, tutti i nemici e occupanti dovrebbero riversarsi nel luogo della battaglia ed uccidere gli invasori… o almeno andare a vedere quello che accade ed invece sono quasi in stasi.

Con un po’ di impegno penso si possa lavorare su questo aspetto, tra l’altro molti master lo curano e sono attenti alla “verosimiglianza” di certe situazioni.

Durata di Locathah Rising

Non l’ho ancora giocata (ma lo farò presto), ma credo si possa giocare in 6 ore (due sessioni circa) a seconda di quanto sono lesti i vostri giocatori a prendere decisioni durante le battaglie o creativi e curiosi nelle esplorazioni.
Si presta anche alla versione digitale e una sua ipotetica versione su roll20 con la luce dinamica dovrebbe essere molto suggestiva.

Niente vieta che la possiate allungare rendendo la fase di approccio alla fortezza più narrativo o dinamico.

Ad esempio l’avventura potrebbe iniziare presso il villaggio locathal con qualche fatto spiacevole e poi proseguire in territorio ostile fino a giungere alla fortezza di Gar. Come master vedrei bene anche la creazione di qualche diversivo per attirare le truppe di Gar fuori dalla fortezza in modo da giustificare alcune stanze poco sorvegliate.
In aggiunta vorrei che le motivazioni di Gar fossero più sfumate e dubbie e i PG si trovassero nell’ambigua condizione di approvare le sue gesta, dato che indirettamente ostacolano la guerra di superficie.
A questo proposito se i PG avessero un “alleato” mago malvagio Thayano, interessato a distruggere l’anomalia marina e le cui azioni fossero peggiori di quelle compiute dallo stesso Gar, da che parte di schiererebbero i PG?!?

Adventurers League

Locathah Rising è compatibile con il circuito di gioco organizzato ma con questa avvertenza presente nel compendio delle avventure:

Sebbene l’avventura inclusa in Locathah Rising debba essere giocata con i personaggi pregenerati inclusi, le ricompense dell’avventura possono essere applicate ad un personaggio della Lega degli avventurieri di Tier 2 o superiore di un giocatore.

L’avventura possiede il seguente codice: DDHC-LR Locathah Rising

Conclusione

Mi permetto di dare la seguente pagellina a Locathah Rising

PRO

  • Suggerisce ottimi spunti per una one shot o mini campagna “in fondo al mar”.
  • Permette di interpretare una razza “poco giocabile” per le consuete avventure nei FR.
  • Crea l’occasione di approcciarsi in modo serio al combattimento sottomarino.
  • E’ compatibile con l’Adventurers League, anche se con alcune restrizioni.

CONTRO

  • E’ un dungeon con nessi e connessi, c’è a chi piace e a chi no.
  • Con un minimo d’impegno avrebbero potuto farne un mini modulo più approfondito sul mare della luna.

Se l’avete già provata dite la vostra nei commenti o sulla nostra pagina FB 🙂

Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:22 Settembre 2021
  • Tempo di lettura:6 mins read