La Trilogia di Merlino, di Mary Stewart un riuscito fantasy storico

Amici appassionati lettori, sono moltissimi i libri fantasy da leggere, ma oggi voglio narrarvi della Trilogia di Merlino della scrittrice Mary Stewart.

Trilogia di Merlino

Erano i miei anni dell’università, a quel tempo Internet era ancora caratterizzato da comandi che si digitavano su di uno schermo nero. Una delle mie tappe fisse, prima di tornare a casa in treno, erano le librerie.
All’interno della Feltrinelli di Padova ho passato varie ore a spulciare libri, cercando uno scrittore o una saga che soddisfacesse la mia sete di fantasy.

Fu così che incrociai Mary Stewart e la sua Grotta di Cristallo (costo 15mila lire, seconda ristampa con copertina brossura o tascabile, non ho idea). Ricordo che ero un po’ titubante all’idea di acquistarlo. Forse a quel tempo avevo un pregiudizio verso una scrittrice: non avevo letto nulla di fantasy o di fantascienza scritto da una donna e nelle fumetterie, o nei gruppi di giocatori di ruolo, le ragazze erano leggenda 😀

Nel riassunto inserito nella quarta di copertina si capiva che il protagonista era il mago Merlino di cui si narrava l’infanzia e gli anni di formazione. Immancabile un riferimento a Re Artù, ma ciò che più contava era il riferimento al mago. Il mio personaggio in D&D scatola rossa, era Elam il Mago e cercavo una fonte d’ispirazione. L’acquistai e fu amore a prima lettura 😉


Fantasy storico low magic

La scrittrice doveva essere davvero appassionata dell’argomento tanto che negli stessi libri c’erano delle note con dei brevi riferimenti alle sue ricerche di fonti storiche. Pensate, la Grotta di cristallo è un libro del 1970, io lo lessi più di 20 anni dopo e lo trovai attualissimo per le mie fantasie ed avventure.

Merlino veniva descritto come un giovane bastardo dalla spiccata intelligenza e curiosità e con un dono, la preveggenza. Non una preveggenza fantasy dotata di effetti speciali strabilianti, ma quella molto più comune che vive a confine del sogno, tra realtà e fantasia. Circondato da persone per lo più ignoranti, fu considerato un mago grazie ai suoi studi e alla sua capacità di applicarli ai problemi reali. Per un certo verso mi ricordava la figura di Leonardo da Vinci, ma imparentata con i druidi.

Trovai assolutamente spiazzante questo suo mondo low magic, senza la più elementare delle magie, in cui una persona istruita ed intelligente veniva vista con timore. Pure le sue doti di preveggenza, mai a comando, correvano sul sottile confine che separa la realtà dalla fantasia. Si poteva crederci o non crederci.

Naturalmente ad un certo punto apparve pure Re Artù, ma non come lo ricordiamo dal classico Disney 🙂


La Trilogia di Merlino

La Trilogia di Merlino è formata da 3 romanzi, La Grotta di Cristallo, Le Grotte nelle Montagne e L’ultimo incantesimo.
Forse rispetto ad un fantasy più moderno, manca di crudezza esasperata e infinite scene di combattimenti, ma dato che non ne sono amante, lo ritengo preferibile.
Io ve li consiglio vivamente (sulle copertine ho inserito il link ad Amazon):

Trilogia di Merlino: La Grotta di Cristallo
La Grotta di Cristallo
Trilogia di Merlino: Le Grotte nelle Montagne
Le Grotte nelle Montagne
Trilogia di Merlino: L'Ultimo Incantesimo
L’Ultimo Incantesimo

Altre opere del ciclo Arturiano

Dopo la lettura dei precedenti, vorrete averne di più. Vi sono solo altri due romanzi collaterali. Io ho letto solo Il Giorno fatale, ma ho intenzione di recuperare anche l’altro. Purtroppo questi romanzi sembra siano avanzi di librerie e non li trovate neppure in Amazon Kindle.
Del giorno fatale non ho grandi ricordi, se non che lo lessi in un battibaleno. Per fare un paragone, vedetelo come l’ammazzacaffè del pasto completo goduto dalla trilogia precedente.

Il Giorno Fatale
Il Principe e il Pellegrino

Altre opere

Quando trovo un’autore di mio gradimento, subisco l’effetto fidelizzazione. Inizio ad acquistare tutti i suoi libri nella speranza di trovare le atmosfere che mi hanno stregato.
Negli anni 90, trovai in libreria dell’autrice solo La Foresta Incantata (12mila lire, quarta ristampa). Passai molto tempo a spulciare inutilmente gli scaffali.
Il romanzo di 200 pagine narrava di una donna che viveva nella campagna inglese ed aveva la fama da strega e per tutto il romanzo l’autrice gioca con quell’atmosfera del “vero e non vero”. Il romanzo però non aveva nulla di epico, ne di storico e mancava di quel mordente che cercavo. Per paragonarlo ad una serie TV, se qualcuno di voi ha visto Good Witch, può trovare nella protagonista delle attinenze. Forse è il romanzo più femminile dei 5 che ho letto.

Non tutti questi romanzi sono reperibili facilmente, vi metto l’elenco, con i link di quelli disponibili su Amazon. Ritengo che molti di questi trattino il tema fantasy con leggerezza e per un pubblico giovane o giovanissimo (dai 10 in su).


Trilogia di Merlino, Conclusione

Purtroppo in formato Kindle ne ho trovato solo uno, ma per gli interessati ripropongo il link nel banner qui sotto per accedere alla libreria di Amazon dedicata ai lettori “forti”.

Se avete letto la Trilogia di Merlino fatemi sapere cosa ne pensate. Nessuno dei miei amici ha letto questi libri e colmereste un vuoto nel mio cuore 🙂
A presto.

Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:19 Marzo 2021
  • Tempo di lettura:5 mins read