Isaac Asimov: il Ciclo delle Fondazioni e molti altri

Amici lettori, è da tempo che voglio dedicare una pagina ai libri di Isaac Asimov, lo scrittore a cui devo la mia iniziazione alla lettura.
Chi è Isaac Asimov? potrei scrivere fiumi di parole, tra l’altro scopiazzate da altri articoli. Mi limito a dirvi che è uno scrittore di fantascienza che ha influenzato l’immaginario di moltissimi lettori, registi e scrittori. Non ci credete?

Qualche ricordo personale

Anni 80. Prima delle vacanze della terza superiore i libri che avevo letto si potevano contare sulle dita di due mani. Ricordo ad esempio “Un sacchetto di biglie” di Joseph Joffo sull’olocausto e Don Camillo di Guareschi. Escluse le letture scolastiche, la mia libreria era vuota e ciò si rifletteva sulle “performance” nei temi di italiano. “Devi leggere di più” mi ripetevano in famiglia. Poi il prof di elettronica suscitò la mia curiosità. Prima delle vacanze estive parlò alla classe di uno dei suoi autori preferiti: Isaac Asimov.

Incuriosito andai alla biblioteca cittadina ma non trovai libri di Isaac Asimov, a quel tempo aveva un reparto di fantascienza sguarnito. Deluso ne parlai ad un amico che invece mi disse di averli visti nella biblioteca della sua città. Con la sua tessera della biblioteca presi, se non ricordo male, Cronache della Galassia del ciclo delle Fondazioni e fu amore a prima lettura.
Lessi tutto ciò che trovai di lui in quella biblioteca, poi mi avventurai su Dune, ma ne risultai sconfitto, avevo fatto il passo più lungo della gamba 😀 Durante quelle vacanze estive lessi più libri che in tutta la mia infanzia (non solo Asimov) e da allora inizia a leggere costantemente.

Ho condiviso con voi questo ricordo poiché se sono diventato un lettore, è perché si sono verificati più eventi. Una persona mi ha consigliato un genere che poteva appassionarmi scritto in un italiano alla mia portata (grazie prof Ambrosio). Dei bibliotecari hanno pensato di fornire quella biblioteca di quei testi. Un’amico mi ha permesso di accedere a quella struttura gratuitamente (grazie Toffa per la tessera, sei sempre stato unico). E grazie anche ad Isaac Asimov che con il suo stile narrativo semplice riuscì a fare breccia nel mio animo illetterato.

Leggera introduzione alle opere di Isaac Asimov

La produzione letteraria di Isaac Asimov è sterminata. Vi basti accedere a questa pagina su Wikipedia per rendervi conto quanto abbia scritto e pensate che non faceva nemmeno lo scrittore. Iniziò prima della seconda guerra mondiale a pubblicare dei racconti su delle riviste di fantascienza americane per pagarsi gli studi e continuò a scrivere anche dopo essersi laureato in chimica. Sulle pagine biografiche a lui dedicate trovate moltissime info e curiosità che non vi riassumo.

A lui si devono concetti come le tre leggi della robotica, il pianeta capitale Trantor che ha ispirato la creazione di Coruscant, il pianeta capitale di Star Wars, la Psicostoria, una complessa funzione statistica in grado di prevedere il futuro di grandi masse di persone. Dai suoi racconti sono stati tratti film e serie TV più o meno di successo.

Se non l’avete mai letto vi lascio il seguente avvertimento: non potete approcciarvi ai suoi scritti come se vi trovaste davanti ad un romanzo scritto da un giovane autore emergente. Alcuni, soprattutto i suoi romanzi più vecchi, sono figli della sua epoca in cui la fantascienza non era fatta dai singoli congegni o mosse spettacolari, ma piuttosto da concetti fantascientifici. Molte delle sue idee sono state riprese e reinventate da altri, è probabilmente vi troverete davanti a qualcosa che avete già letto o sperimentato in qualche videogioco o visto in film e serie TV. Qualche critico potrebbe dire che i suoi romanzi non approfondiscono molto i personaggi. E’ come se l’insieme fosse più importante del particolare e, leggendo molte sue opere, ho avuto l’impressione di guardare un bellissimo quadro ma da lontano.

Isaac Asimov i libri e il ciclo della fondazione

I cicli di Isaac Asimov

In questa pagina vi presenterò ed elencherò brevemente il Ciclo dei Robot, Il Ciclo dell’Impero e il Ciclo delle Fondazioni. Ipoteticamente possono essere letti in sequenza ed immaginateli come fossero un’opera unica ma ambientata in millenni differenti con protagonisti differenti.

Non ho incluso il Ciclo di Lucky Star, di cui avevo letto qualche libro, poiché non mi avevano colpito particolarmente. I Romanzi di Lucky Star dovrebbero essere ambientati in un futuro compreso tra il Ciclo dei Robot e il Ciclo dell’Impero, ma possono essere letti tranquillamente come opera a parte.

Se trovate degli errori segnalatemeli, sono un appassionato lettore e non il massimo esperto di Isaac Asimov e non pretendo di dare lezioni a nessuno.


Formato Kindle

Molti dei libri sono reperibii anche in formato Kindle, leggibili con l’apposita app (non serve un dispositivo Kindle).
Verificate se sono accessibili anche con il servizio Kindle Unlimited. Quest’ultimo è un servizio Amazon che vi permette di accedere alla biblioteca virtuale di Amazon pagando un tot al mese.

Per leggere i libri in formato Kindle, qui non vedo le offerte, ma sul sito le vedo, fate anche voi il check:

Kindle Oasis - Ora con tonalità della luce regolabile - Resistente all’acqua, 32 GB, Wi-Fi, Grafite
  • Il nostro schermo migliore (7", 300 ppi), con tecnologia Paperwhite e design a filo.
  • Tonalità della luce regolabile da bianco ad ambra.
  • Resistente all’acqua (IPX8), per leggere e rilassarti in spiaggia, in piscina o nella vasca da bagno. Il dispositivo Kindle è stato testato per resistere a immersioni accidentali in acqua.

Inoltre controllate le ultime offerte per abbonarsi a Kindle Unlimited se desiderate leggere i libri senza acquistarli pagando un abbonamento mensile.

Qui sotto il banner con il link.

Se non vedete il banner qui sopra (blocco da smartphone di link ad Amazon) ecco il link a Kindle.


Il Ciclo dei Robot

Isaac Asimov è stato autore di moltissimi racconti brevi a tema, caratterizzati dalla presenza dell’invenzione del cervello “positronico” e dall’enunciazione delle 3 leggi della robotica qui riportate.

  1. Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, un essere umano riceva danno.
  2. Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non vadano in contrasto alla Prima Legge.
  3. Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché la salvaguardia di essa non contrasti con la Prima o con la Seconda Legge. (Fonte Wikipedia)

I sui racconti sono stati raccolti in varie edizioni nel corso degli anni dal titolo Io, Robot, (1950), Tutti i miei Robot (1982), Sogni di Robot (1986), Visioni di Robot (1990). Spesso contengono gli stessi racconti ma con qualche inedito.
Anni or sono lessi “Tutti i Miei Robot” mentre gli altri non li ho mai presi.

Offerta Io, robot
Offerta Sogni di robot
Offerta Visioni di robot

In aggiunta ai racconti brevi, Asimov scrisse 4 romanzi Abissi d’acciaio, Il sole nudo, I robot dell’alba e I robot e l’impero.
Se non vi piace la struttura dei racconti brevi potete concentrarvi direttamente su questi ultimi 4 e leggerli tutti di seguito.
Purtroppo non ho trovato molto se non in formato Kindle o vecchie edizioni. Peccato.

Di questi Romanzi ho un ricordo nitido di un passaggio (spero di non confondermi). Il suo protagonista (un robot investigatore) compie un viaggio con vicino una coppia di anziani 60enni che stanno andando nello spazio per terminare la loro vita.
A causa della sovrappopolazione terrestre, tutti gli esseri umani giunti al 60 anno di età si recavano nello spazio in una Spa per vivere un bellissimo weekend, l’ultimo della loro vita. Fantascienza o…

Abissi d'acciaio (Urania)
IL SOLE NUDO
I ROBOT DELL’ALBA
Urania 1059 I robot e l'impero

Il ciclo dell’impero

Questa trilogia di Isaac Asimov può essere letta in modo indipendente dai romanzi precedenti e pure dai successivi.
In realtà Asimov vi ha inserito vari elementi che la collegano al Ciclo delle Fondazioni, come altri elementi che la collegano al Ciclo dei Robot.
Se non ricordo male i tre romanzi che la compongono possono essere letti in modo indipendente in quanto pur essendo ambientati nella stessa “timeline”, possiedono protagonisti differenti.
Nella pagina wikipedia vi sono evidenziate pure delle incoerenze cronologiche narrative tra ciò che sta scritto e come li ha collocati cronologicamente lo stesso autore.


Il ciclo delle fondazioni

Questi romanzi sono quelli che hanno rapito il mio cuore tanti anni fa come vi ho descritto nell’introduzione alla pagina.
Sono in totale 7 e nonostante le loro vicende abbiano un preciso ordine cronologico, io quasi quasi vi consiglierei di leggerli in un ordine differente, quello di pubblicazione.

L’ordine cronologico degli eventi narrati vorrebbe che fossero letti così:

  1. Preludio alla Fondazione (1988)
  2. Fondazione Anno Zero (1993)
  3. Cronache della Galassia (1951)
  4. Il crollo della Galassia centrale (1952)
  5. L’altra faccia della Spirale (1953)
  6. L’orlo della Fondazione (1982)
  7. Fondazione e Terra (1986)

Io però li ho letti in ordine di uscita acquistando Preludio alla Fondazione e soprattutto Fondazione Anno Zero tempo dopo aver letto gli altri e devo dire che facendolo ho trovato un senso logico. Soprattutto questi due “prequel” avevano colmato delle curiosità. Mi sono sempre chiesto e se li avessi letti per primi? mi sarei rovinato gli eventi successivi?

Attenzione, qui sotto dovrebbe essere il superlibrone comprensivo di tutti e 7 i romanzi o il formato in 3 libri (ignoro come siano stati suddivisi i 7 romanzi).

Offerta
Fondazione. Il ciclo completo
  • Asimov, Isaac (Autore)
Offerta
Offerta

Altri romanzi

Qui sotto indico altri romanzi disponibili in italiano non facenti parte dei suoi cicli narrativi. Purtroppo non c’è molto.

Neanche gli dei
Offerta Viaggio allucinante
Offerta Norby, il robot scombinato

Conclusione

Cosa ne pensate dei racconti di Isaac Asimov? E della serie TV sulla Fondazione? Io non l’ho ancora guardata, temo mi rovini il ricordo dei suoi libri, ma se qualcuno vuole provare a convincermi, sono di ampie vedute, basta che la serie sia bella e coerente.
Tornate a trovarmi per rimanete aggiornati con le ultime novità iscrivendovi alla piccola e tranquilla pagina FB e seguendomi sul profilo instagram @telodoioildungeo.it

Ultimo aggiornamento 2024-02-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API