Prestidigitazione 5e, breve guida al trucchetto arcano

Amici maghi di breve e lunga data, oggi vi parlerò del trucchetto Prestidigitazione. Codesto trucchetto (avete letto che codesti e desueti termini uso?) viene spesso snobbato poiché richiede parecchia creatività. Ed anche chi la possiede trova più utile selezionare altri trucchetti da imparare (pure il sottoscritto non è da meno, haimé).
Proviamo assieme a compiere un esercizio creativo e “ripassare” il suo utilizzo 🙂

Prestidigitazione

Risorse utilizzate in questo articolo:

Tutte le disquisizioni fatte, sono state possibili grazie all’utilizzo del seguente manuale in italiano:

Anche se spiegherò capacità ed effetti, questo elenco non sostituisce la spiegazione puntuale e ufficiale del manuale che vi invito a consultare in contemporanea alla lettura dell’articolo a pag 263. Anzi alcuni particolari sono stati volutamente omessi, poiché il mio è solo un commento e non una pubblicazione di regole! Acquistate i Manuali!!!

Prestidigitazione e scuole di magia

Sia che siate dei maghi di bottega o degli studenti iscritti a qualche prestigiosa scuola di magia, prestidigitazione è probabilmente uno dei primi incantesimi che vi sarà insegnato dal vostro maestro.
Pertanto mi sarei aspettato che fosse un trucchetto concesso dalla classe.
Ad esempio, sei mago? Pam!!! hai prestidigitazione. Ed invece troviamo sfilze di colpi infuocati, manco l’accademia insegnasse ad appiccare incendi nelle biblioteche 😛

Ah non ci sono più i maghi di una volta!!! Dove andremo a finire, forse in un videogioco?

Prestidigitazione è un trucchetto unico. Nessun altro incantesimo di “livello 0” è così versatile, flessibile e utile. Vi sono un paio di trucchetti che vi assomigliano (Taumaturgia e Artificio druidico) ma sono un’altra cosa.


Limiti di Prestidigitazione

1- Numero di Effetti: ogni lancio dell’incantesimo può creare un solo effetto tra quelli elencati.

2- Durata: ogni effetto di Prestidigitazione può durare fino ad un’ora senza utilizzare la concentrazione. Potete quindi lanciare questo trucchetto più volte.

3- Senza concentrazione: solo 3 effetti possono persistere contemporaneamente. Non potete lanciare una 4° volta l’incantesimo, se non congedate prima uno degli effetti precedenti utilizzando un’azione. Tuttavia se gli effetti sono istantanei, terminano da soli.

4- Gittata: che gittata ragazzi, solo 3 metri di distanza dall’effetto

5- Componenti: Verbale e Somatica. E dato che la gittata è solo 3 metri, attenzione che vi sentiranno o vi vedranno gesticolare!!!


prestidigitazione

Funzioni specifiche

Effetto sensoriale istantaneo e innocuo

Questa applicazione può essere utilizzata per creare una distrazione.
Oltre agli effetti indicati a pag 263 del PHB può essere usato per:

  • simulare il suono di una balestra che scocca;
  • un miagolio di gatto;
  • un’asse del pavimento che scricchiola;
  • il rumore di una porta che si chiude o si apre;
  • una persona che tossisce (singolo starnuto);
  • spegnere una candela (alito di vento);
  • girare una pagina di un libro con una brezza;
  • sparpagliare dei fogli su di un tavolo;
  • creare una piccola luce, come quella di una lucciola;
  • Creare odore di pesce marcio durante l’ispezione di un barile che nasconde il compagno halfling.

Se la distrazione sarà efficace o meno dipenderà dalla vostra creatività e dalle decisioni del vostro DM (ad esempio se la persona da distrarre era sospettosa o meno).

Accendere e spegnere

Potete accendere o spegnere istantaneamente una candela, una torcia o un piccolo falò. Potete anche appiccare il fuoco ad un pagliaio, ad una stalla o in qualunque posto in cui vi sia abbastanza materiale infiammabile.

Qualcuno noterà che l’operazione di accendere un innesco può essere eseguita anche con un acciarino, mentre spegnere una candela, una torcia o un piccolo falò non è un gran disturbo.
Tuttavia il vantaggio è quello di disporre di un sistema per accendere un fuoco anche in condizioni estreme.

Pulire e sporcare

Potete pulire o sporcare un piccolo oggetto che occupa al massimo lo spazio di un cubo con lato grande quanto un fazzoletto da naso. Potete applicare prestidigitazione solo ad oggetti, non vi servirà per lavarvi a pezzi 😀
L’effetto specifica un “piccolo oggetto non più grande“, di conseguenza non credo si possa applicare ad oggetti più grandi o lunghi semplicemente pulendoli o sporcandoli a pezzi.
Ecco alcuni utilizzi creativi (alcuni devono essere vagliati dal master):

  • Pulire la lama di un coltello sporco di veleno 😛
  • Sporcare il meccanismo di un trappola per incepparla (se applicabile);
  • Sporcare un oggetto per introdurlo ed inquinare la scena di un delitto;
  • Sporcare stracci o vestiti (impacchettati entro il cubo) per camuffarsi meglio;
  • Sporcare le pagine di un libro per “invecchiarlo” e venderlo come raro;

Riscaldare, raffreddare, condire

Questo effetto è facile da capire. E’ ottimo per cucinare o almeno per riscaldare pietanze già pronte (razioni) ed insaporirle a patto che rientrino nell’ingombro di un cubo di 30cm 😀
Può aver l’effetto di aggiungere il “dado” alla zuppa, ma anche di alterare in modo significativo i cibi indigesti.
Ecco alcuni usi più o meno creativi:

  • Avere acqua fresca nel deserto;
  • Avere acqua calda al mattino per lavarsi il viso;
  • Alterare il gusto di un cibo avvelenato;
  • Farsi assumere come cuoco per infiltrarsi a castello;
  • Servire boccali di birra fresca nella tua nuova taverna;
  • Scaldare il cibo senza accendere un fuoco (e farsi notare);

Marchio temporaneo

Fa apparire un colore, un piccolo segno o un simbolo su un oggetto o una superficie per 1 ora.
Non viene specificata la dimensione del simbolo, e si potrebbe disquisire a lungo. Supponiamo sia più piccolo di un pugno o comunque non più grande del famoso cubo di 30cm.

Non specifica se il simbolo può essere colorato o trasparente, se può essere una lettera o una parola o una frase, quindi vuol dire che la fantasia sarà la nostra migliore alleata.
Ecco alcuni utilizzi:

  • Lasciare dei segni concordati per comunicare la fase di un piano o un luogo prefissato;
  • Marchiare dei possibili obiettivi (case, stanza, bauli, ecc);
  • Avvertire agli alleati che ti seguono a distanza di non toccare o andare oltre;
  • Disegnare delle frecce (indicazioni);
  • Farsi un tatuaggio per camuffarsi;
  • Colorare il viso di nero per una breve incursione notturna;

Ninnolo

Il ninnolo non sarà magico, ma temo che un’Individuazione del magico ne rilevi un’aura di Trasmutazione (l’aura di Prestidigitazione). Può essere anche una piccola immagine illusoria.
Attenzione: dura pochissimo!!!
Ecco alcuni utilizzi:

  • Estrarre una carta o un fazzoletto dalla manica o una moneta da un’orecchio;
  • Creare una piccola gemma o un gioiello o un oggetto per attirare su di voi l’attenzione (la gemma poi scompare, non puntate sul darla in mano ad altri);
  • Fare della finta beneficenza;
  • Mostrare un simbolo sacro o altro oggetto a scopo d’indagine o per raccogliere informazioni;
  • Copiare il simbolo di una Gilda o di una setta per passare il bodyguard.

Conclusione

E così siamo giunti alla fine di questo breve approfondimento. Non sarebbe proprio il caso di includerlo nella classe del Mago?
Avete altri utilizzi di Prestidigitazione da consigliare?

Questo articolo ha un commento

  1. Gabriele

    Wow quanta roba! Non la immaginavo proprio, bell’articolo.
    Trucchetto da rivalutare appieno.

Lascia un commento

  • Post last modified:30 Ottobre 2020
  • Reading time:6 mins read