Clockwork Soul, una nuova sottoclasse per lo Stregone (Tasha 5e)

Amici che avete fatto della puntualità e dell’ordine uno stile di vita, oggi vi presento la sottoclasse del “Clockwork Soul“. No, non diverrete dei viaggiatori temporali, ne otterrete la capacità di manipolare il tempo piuttosto diverrete degli ossessivi compulsivi della normalità. Sarete talmente ossessionati dall’ordinarietà che finirete ad imporla agli altri. C’avete capito qualcosa? Qualunque sia la vostra risposta, rispondete con aplomb 😀

E’ stato un cammino lungo, ma oggi con questa recensione, termino di visionare le sottoclassi presentate sul manuale di Tasha’s Cauldron of Everything. Nuovi talenti, nuove opzioni di classe oltre che sottoclassi, che spasso.
Ma torniamo al nostro “Anima ticchettante” oppure “anima ad orologeria”.
Questo stregone possiede un’idea interessante alla base, le sue origini discendono direttamente dal piano elementale dell’ordine e della legge. Mi sto riferendo a Mechanus naturalmente: siete pronti a marciare come dei Modron?

Clockwork Soul

Legenda dei colori per la valutazione

Per valutare il Clockwork Soul, utilizzerò i seguenti colori per esprimere una mia preferenza sulle opzioni disponibili.

  • Rosso: Un’opzione molto scarsa o troppo situazionale;
  • Arancione: Una caratteristica che può essere utile in qualche circostanza;
  • Verde: Una buona opzione;
  • Blu: Ottima caratteristica, ma con un piccolo difetto;
  • Giallo oro: Fantastica caratteristica.

Risorse utilizzate per scrivere questo articolo

Anche se in alcuni casi spiegherò alcune capacità, questo elenco non sostituisce la spiegazione puntuale e ufficiale del manuale che vi invito a consultare in contemporanea alla lettura dell’articolo. Anzi alcuni particolari sono stati volutamente omessi, poiché il mio è solo un commento e non una pubblicazione di regole! Acquistate i Manuali!!!


Sottoclassi dello Stregone

Le Sottoclassi dello Stregone sono chiamate Origini Stregonesche (Sorcerous Origins). Queste origini concedono delle capacità fin dal 1° livello ed in seguito 6°, 14°, 18° livello. Considerato che i primi livelli sono quelli maggiormente giocati, ciò che definisce il vostro potere, è determinato nei primi 6 livelli di gioco.

Tasha aggiunge pure due poteri metamagici tra cui scegliere, uno quasi obbligatorio a causa della sua versatilità.

Se desiderate leggere una recensione delle 5 Origini Stregonesche già pubblicate in passato andate all’articolo Origini Stregonesche 5e.


Clockwork Soul (TCoE)

Clockwork Soul si distingue per il suo tema che punta fortemente al bilanciamento, alla rimozione dell’eccesso negativo e positivo e alla riparazione e conservazione. Pur mancando incantesimi di cura, possiede dei poteri che ripristinano PF o riducono i danni. Molto interessante la possibilità di negare i tiri di dado con vantaggio o svantaggio.
Ne risulta una sottoclasse a servizio dei compagni di avventura, che similmente ad alcuni chierici, supportano gli alleati con poteri ed incantesimi.

Clockwork Soul

Clockwork Magic (1° liv.):

Come per altre sottoclassi dello stregone, il personaggio apprende degli incantesimi che sono da considerare sempre memorizzati. La sua lista contiene incantesimi di utilità e protettivi.
Inoltre passando di livello questi incantesimi si possono sostituire con altri presi dalle liste di abiurazione e di trasmutazione appartenenti alle classi di mago, warlock e stregone. Una bella versatilità!!!
Ma come sono gli incantesimi proposti? ecco cosa ne penso:

  • Al primo livello Al primo livello apprendete due incantesimi protettivi. Uno è il rituale Allarme, l’altro è Protezione dal male. Quest’ultimo è potente tuttavia consuma Acqua Santa e di conseguenza denaro.
  • Al terzo livello da stregone si ottengono 2 incantesimi divini che solitamente possiedono chierici e paladini. Nessuno serve per attaccare, ma prolungano la sopravvivenza 🙂
  • Al quinto livello otteniamo un incantesimo obbligatorio ed uno che può tornare utile. Sono tuttavia due incantesimi situazionali che non userete sempre.
  • Al settimo livello avete un altro incantesimo di utilità situazionale. Inoltre c’è il nuovissimo “Summon Construct“, l’unico che potete usare per attaccare.
  • Al nono livello, un altro incantesimo divino ed uno di controllo dell’area.

Una lista interessante, atta a proteggere, rimuovere, ripristinare, ma non per causare danni.
Dato il tema dello stregone, mi sarei aspettato anche un semplice cura ferite leggere, invece manca. Anche l’apprendimento di un trucchetto come Riparare l’avrei visto a tema, dato il legame con Mechanus.

Manifestations of Order (1° liv):

Questo è di puro roleplay, è semplicemente un effetto visivo o sonoro, per dare forma alla vostra connessione con Mechanus.
L’idea è molto interessante, solo che vi costringerà a prendere l’opzione metamagica “Incantesimo Celato” per le vostre azioni più furtive o vi farete notare sempre 🙂

Restore Balance (1° liv.):

Questo primo potere sintetizza bene la sottoclasse che oltre all’utilizzo del simbolo di un orologio poteva essere rappresentato come una bilancia.
Vedetelo come una variante del potere della tradizione arcana Divinazione, solo che Restore Balance va a normalizzare condizioni sfavorevoli e favorevoli. Quindi lo potete usare per negare vantaggi o svantaggi e ristabilire l’equilibrio.
Il potere è a cariche, quindi fate attenzione a non sprecare gli usi.


Bastion of Law (6° liv.):

Il Clockwork Soul crea una barriera attorno a se stesso ed un alleato utile a ridurre i danni che si subiscono. Di fatto si consumano dei dadi per sopravvivere più a lungo. Utile e riutilizzabile consumando punti stregoneria.


Trance of Order (14° liv.):

Questo potere è una sorta di evoluzione di Restore Balance, ma vale solo per voi stessi. Dura un minuto. Forse è un po’ situazionale poiché se non avete una vocazione da mischia vi capiteranno meno occasioni di utilizzarlo.
Funziona anche con i check di abilità e per questo utilizzo lo trovo molto utile.


Clockwork Cavalcade (18° liv.):

Nella descrizione degli incantesimi, ho lamentato la mancanza di un incantesimo di cura, qui avete un grande potere di guarigione e riparazione e soppressione effetti. Dopo il primo uso, potete riutilizzarlo consumando punti stregoneria.


Clockwork Soul, considerazioni finali

infusioni artefice

Ho valutato il Clockwork Soul complessivamente con il colore verde. Non l’ho bocciata, ma nemmeno premiata. Esattamente come il suo tema di ispirazione vuole, non è ne brutta, ne bella, ne eccessivamente debole, ne eccessivamente forte 😀
Davvero sorprendente come i game designer siano riusciti a stare nel mezzo!!!

Con questo articolo concludo l’analisi delle sottoclassi presentate su Tasha (chissà quando uscirà in italiano sto manuale).

E voi cosa ne pensate del Clockwork Soul? Lasciate i vostri commenti qui sotto o nella pagina FB.


Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:30 Aprile 2021
  • Tempo di lettura:5 mins read