The Undead, la maligna sottoclasse del Warlock pubblicata su Van Richten

Amici incartapecoriti, grinzosi e con la sciatica, se volete vivere a lungo avete due strade, passare molto tempo in un Centro Benessere o affidarvi al patrono The Undead.
Si tratta di gente allegra che ha dimenticato cosa siano i bruciori di stomaco da tempo, ad esempio il demilich Acererak, il vampiro tiranno Kas il Bloody-Handed, la githyanki lich-regina Vlaakith, il dracolich Dragotha, il faraone non morto Ankhtepot e l’inafferrabile Signore delle Tenebre, Azalin Rex.
Sicuri di non voler optare per la SPA?

A cosa serve mangiare, bere e respirare quando potete ottenere il potere? Ma una domanda sorge spontanea: smetterete di sudare e di puzzare? Infatti non tutti quei patroni sembrano odorare di gelsomino. Prima di sceglierlo mettete una postilla al vostro contratto: poteri necrotici sì, ma al profumo di latte di mandorla 😀

Legenda dei colori per la valutazione di The Undead

Per uniformarmi a varie altre guide on line, per valutare la sottoclasse del The Undead, utilizzerò i seguenti colori per esprimere una mia preferenza sulle opzioni disponibili.

  • Rosso: Un’opzione molto scarsa o troppo situazionale;
  • Arancione: Una caratteristica che può essere utile in qualche circostanza;
  • Verde: Una buona opzione;
  • Blu: Ottima caratteristica, ma con un piccolo difetto;
  • Giallo oro: Fantastica caratteristica.

La sottoclasse si chiama proprio “The Undead” e non solamente “Undead“, ignoro se l’articolo THE abbia qualche significato che sfugge alle mie scarse conoscenze dell’inglese.
Inoltre non confondetela con la sottoclasse “L’Imperituro (The Undying)” pubblicata sul manuale “Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada“.

Risorse utilizzate in questo articolo

Anche se in alcuni casi spiegherò alcune capacità, questo articolo non sostituisce la spiegazione puntuale e ufficiale dei manuali che vi invito a consultare in contemporanea alla lettura dell’articolo. Anzi alcuni particolari sono stati volutamente omessi, poiché il mio è solo un commento e non una pubblicazione di regole! Acquistate i Manuali!!!

Sottoclassi del Warlock pubblicate

Le Sottoclassi del Warlock sono chiamate Patroni ultraterreni (Otherworldly Patrons). Questi patroni vi conferiscono delle capacità fin dal 1° livello ed in seguito conferiscono delle capacità aggiuntive al 6°, 10°, 14° livello. Ciò significa che i Patroni vi influenzeranno nei livelli in cui giocherete statisticamente di più (Tier1 e 2).

Le Sottoclassi del Warlock ufficiali pubblicate finora dalla Wizard sono:

  • Il Celestiale (XGtE)
  • Il Signore Fatato (PHB)
  • L’Immondo (PHB)
  • Il Grande Antico (PHB)
  • The Fathomless (TCoE)
  • The Genie (TCoE)
  • La Lama del Sortilegio (XGtE)
  • L’Imperituro (SCAG)

Inoltre se volete provare una sottoclasse non ufficiale per le vostre partite casalinghe, vi consiglio a “A Dark Place – Otherworldly Patron” pubblicato su DMsGuild.


the undead warlock

The Undead (VRGtR)

Davvero sorprendente questa sottoclasse per Warlock. La sua affinità con la morte e i poteri necrotici vi permetterà di passare indenne in molte situazioni spiacevoli, ma anche di essere meno efficacie contro i non morti.
Non sono un grande appassionato di Warlock, ma i poteri offerti sono alla portata di tutti e facili da usare, anche senza puntare a combo estreme.

Lista ampliata di The Undead:

Questi incantesimi si aggiungono a quelli che il Warlock può accedere quando seleziona un incantesimo. Non sono quindi sempre conosciuti, ma solo disponibili al momento della scelta. Questa lista vi permette di accedere ad incantesimi a tema morte.
Sono tutti del PHB.

  • 1° Livello: Due incantesimi che scalano con il livello, uno a concentrazione ed uno no. Sono entrambi interessanti, uno di potenziamento ed uno che svantaggia gli avversari. Nessuno dei due causa danni.
  • 2° Livello: Un incantesimo solo scala con il livello, è Cecità/sordità. L’altro causa danni, ma non è tra i miei preferiti.
  • 3° Livello: Due incantesimi di utilità da usare fuori dal combattimento. A tema, ma forse non la vostra prima scelta.
  • 4° Livello: Un bel 4° livello, ambedue utili anche in combattimento. Nessuno causa danni.
  • 5° Livello: Altri due bei incantesimi, di cui uno finalmente che causa danni: Nube mortale!

Form of Dread (1° liv):

Comincia molto bene questo The Undead! Vi trasformate un numero di volte al giorno pari al vostro bonus di competenza.
La vostra trasformazione rispecchia la forma del vostro patrono (sbizzarritevi!!!).
Guadagnate punti ferita temporanei, diventate immuni alla paura e potete causare paura quando colpite un avversario.
Ecco il link se volete ripassare le condizione Spaventato.
Se non combattete spesso, le cariche giornaliere vi basteranno ed avanzeranno.

Grave Touched (6° liv):

Avete la possibilità di cambiare il tipo di danno in necrotico ed in aggiunta causare più danni. Davvero utile, peccato che la resistenza al necrotico sia abbastanza diffusa in alcuni tipi di creature contro le quali andrete a combattere.

Necrotic Husk (10° liv):

Bello e coreografico questo potere. Guadagnate resistenza ed immunità al necrotico e quando rischiate di morire esplodete causando danni necrotici. Contro alcuni avversari l’immunità al necrotico diverrà la vostra salvezza.

Spirit Projection (14° liv):

Una formidabile “forma astrale” che vi permette di volare sotto forma di spirito, ottenere resistenze, recuperare energie e naturalmente lanciare incantesimi senza l’uso di componenti, Wow!
Attenzione però a dove lasciate il vostro corpo 😀


Conclusione

The Undead è una sottoclasse per Warlock molto interessante e alla portata di tutti.
Non lega i suoi poteri ad uno specifico bonus e questo vi permette più libertà di sviluppo.
Potrebbe funzionare bene anche a chi sceglie un biclasse marziale o un PG altamente mobile e versatile. La combo tra “False Life” e “Form of Dread” può donarvi un bel power up di PF utile ad affrontare le battaglie più difficili.
Contro i non morti vi offre resistenze e immunità, contro le altre creature è abbastanza letale senza esagerare.

Se vi è piaciuto questo patrono ultraterreno lasciate un commento qui sotto o nella pagina FB, a presto!!!

Questo articolo ha un commento

  1. Gabriele

    Ecco.. ora vorrei la Van Richten

Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:15 Giugno 2021
  • Tempo di lettura:5 mins read