simulacro

Amici avventurieri ed incantatori di alto livello, se combinate l’incantesimo Simulacro con l’incantesimo Desiderio potreste avere accesso a molti benefici con pochi rischi. Ciò è un bug di D&D 5° edizione oppure tutto ciò è voluto?

Nonostante Jeremy Crawford ci abbia messo una pezza (vedi più sotto), la combo tra Simulacro e Desiderio continua a far discutere.
In questo articolo cercherò di mostravi la loro potenzialità ed anche i problemi di sbilanciamento che potrebbero generare.

Risorse utilizzate in questo articolo

Questi sono i manuali che sono stati utilizzati per scrivere l’articolo. Cliccando sul link andrete alla pagina Amazon del prodotto.

  • PHB (Player Hand Book ovvero Dungeons & Dragons. Manuale del Giocatore)
  • Sito web Sage Advice

Ecco la quotazione su Amazon del manuale a cui ho aggiunto il set regalo:

Attenzione, questo articolo non riporta i testi degli Incantesimi trattati. Desidero suscitare interesse sull’argomento e non diffondere materiale coperto da Copyright. Per conoscere le specifiche Acquistate i manuali!!!

Simulacro, in breve

La spiegazione ufficiale dell’incantesimo la trovate a pagina 279 del PHB.

In sintesi: l’incantesimo Simulacro, è costoso e richiede ben 12 ore per essere lanciato. Crea una copia illusoria di una creatura (umanoide o bestia), anche di sé stessi, che ha tutte le caratteristiche e conoscenze dell’originale tranne per il fatto che non possiede il suo equipaggiamento, non può imparare e progredire e possiede la metà dei PF dell’originale. La nuova creatura obbedisce all’incantatore.

Un incantesimo di questo genere può essere utilizzato per i motivi più vari.

  • Ad esempio, potete lasciare una copia di voi stessi a guardia del vostro castello
  • Potete inviarlo al vostro posto per compiere un compito rischioso per la vostra vita.
  • Se aveste piani più arditi, potreste imprigionare un lord e poi farne una copia che governi al suo posto, ma ai vostri ordini.

Tuttavia ciò su cui mi preme soffermarmi è la possibilità di fare una copia di voi stessi quando lo lanciate. La creatura illusoria creata avrebbe gli stessi vostri slot ed incantesimi memorizzati. Il Simulacro non sarebbe in grado di apprendere nuovi incantesimi ne di recuperare gli slot, ma ciò non sarà un problema eccessivo.

Vi immaginate di essere un mago di alto livello con memorizzato l’incantesimo Desiderio e di fare un simulacro di voi stessi?

Jeremy Crawford su Simulacro

simulacro

Prima di affrontare qualsiasi combo con Simulacro penso sia importante leggere ciò che ci ha detto JC sull’incantesimo in questo Tweet;

A simulacrum is a duplicate of another creature at the time of the spell’s casting. You essentially take a snapshot of that creature’s game statistics at the completion of the 12-hour casting, and those become the statistics of the simulacrum

Jeremy Crawdford

Questo Tweet è importante poiché spiega che se un incantatore fa una copia di sé stesso (della sua scheda), ma la copia non possiede lo slot utilizzato per lanciare Simulacro.

Ad esempio se un Incantatore utilizza Desiderio per lanciare Simulacro su sé stesso (al fine di risparmiare sia il costo delle componenti che il tempo di lancio), il suo duplicato illusorio, verrà creato senza lo slot di 9° utilizzato.

Su questo argomento JC non ha aggiunto altro anche se pareva dovesse farlo. Per cui sbizzarriamoci con i suoi utilizzi.

Modalità due incantatori con Desiderio

Se in gruppo avete due incantatori abbastanza potenti da poter lanciare l’incantesimo Desiderio, potreste fare così:

  1. Un incantatore farà da Bersaglio ed uno da Lanciatore.
  2. Il lanciatore utilizzerà Desiderio per lanciare Simulacro e fare una copia del Bersaglio, risparmiando sui tempi di lancio e di componenti materiali.
  3. Ora il Simulacro del bersaglio potrà esprimere uno di quei desideri che provocano stress. Anche se ne fosse soggetto, riguarderà solamente lui.
  4. Il giorno seguente i due incantatori potranno ripetere l’operazione generando un nuovo Simulacro che sostituirà il precedente.
  5. Continuate così per giorni per dare al vostro gruppo resistenze e benefici vari.

Questa situazione è l’ideale per ottenere tutti quei vantaggio che può darvi Desiderio senza rischiare di “stressarvi” e di perdere per sempre la possibilità di lanciarlo.

Se non vi è chiaro qualche passaggio, ripassate l’utilizzo dell’incantesimo Desiderio.

Modalità Matriosca ad un solo Incantatore

Non sempre in gruppo vi sono due incantatori abbastanza potenti per lanciare Desiderio. Se siete da soli ed avete l’esigenza di ottenere quei benefici stressanti che solo Desiderio può offrirvi, avete una unica modalità. Lanciare normalmente Simulacro!

  1. Quindi procuratevi le costose componenti materiali, passate 12 ore ed ottenete una copia di voi stessi con l’incantesimo Desiderio memorizzato. In questo caso il vostro simulacro prenderà vita senza uno slot di 7° ma con lo slot di 9° intonso.
  2. Se vi piace l’idea “Matriosca“, non c’è nulla che vieti al vostro Simulacro di creare a sua volta una copia di se stesso spendendo altri soldi e impiegando 12 ore. Tuttavia questa è una modalità che esaurisce la sua potenzialità dopo la terza copia. Infatti se tenete lo slot di 9° intonso per Desiderio, la prima vostra copia prenderà vita senza uno slot di 7°, la seconda priva del tutto degli slot di 7° e la terza copia sarà anche senza lo slot di 8°.
  3. La soluzione Migliore è che il nuovo Simulacro crei sempre una copia dell’originale, ovvero di voi.

Ora potrete chiedere alle vostre copie di lanciare i Desideri stressanti e beneficiarne. Tra i desideri, ricordatevi di includere risorse sufficienti per ricoprire le spese sostenute e proseguire con altre operazioni simili.

Non ho trovato FAQ ufficiali che impediscano ad un Simulacro di Creare un simulacro di sé stesso e nemmeno FAQ sull’impossibilità che Incantatori differenti o Simulacri differenti, facciano una copia dello stesso soggetto.

La Combo tra Simulacro e Desiderio è sbilanciata?

Simulacro e Desiderio, è una combo sbilanciata?

Partiamo sempre dal presupposto che ai quei livelli i PG hanno a disposizione risorse, oggetti magici ed incantesimi potentissimi e che le loro avventure li portano ad affrontare questioni impegnative per il multiverso intero.

Queste combo se le conoscono i PG, le conoscono pure i Villain i quali non si faranno scrupoli ad utilizzarle. Questo è anche uno dei motivi per cui è difficile creare della campagne verosimili di alto livello. Già molti moduli non prevedono la risurrezione dei Cattivi, quando invece tornerebbero di sicuro in vita, figuriamoci l’utilizzo della combo tra Desiderio e Simulacro. Rimangono nella confort zone dei primi 10-12 livelli in cui è tutto sotto controllo.

Il problema è il seguente, se c’è la possibilità di utilizzare questi due incantesimi nelle modalità scritte sopra, perché non farlo? Non si parlerebbe quindi di abuso, ma di uso pratico che qualsiasi incantatore a quel livello utilizzerebbe per stare meglio, fortificarsi e proteggersi le spalle.

Ma allora da dove nasce quella sensazione che sia tutto sbilanciato?

Il problema forse sta proprio nella forma mentis sia dei giocatori che degli sviluppatori di avventure. Vivendo e creando moltissime avventure di basso livello e poche di alto, non siamo preparati a gestire le implicazioni che ad alto livello hanno certi poteri. Anzi viviamo molte avventure come se quei poteri non influissero sui nostri dungeon quotidiani, quando invece influirebbero eccome.

Ha senso bloccare o limitare la combo?

Questo è un aspetto soggettivo del gioco e va a gusti. Per alcuni sì per altri no. Il DM, prima di arrivare a quei livelli, dovrebbe decidere il da farsi per evitare discussioni poi. Nel vostro multiverso personale decidete cosa permettere e cosa non, per poter gestire il tutto conforme ai vostri gusti.

Come bloccare la combo? HR

Queste sono solo alcune proposte di Home Rules, non è detto che vadano bene a tutti. Alcune bloccano tutta la combo, altre la limitano.

  • Potete limitare Simulacro ad una copia solo per soggetto. Ovvero un bersaglio non può avere due copie di sé stesso anche se create da incantatori differenti. Questo limita, ma non annulla la combo.
  • Cap Slot Level: Simulacro non è in grado di copiare slot di 8° e 9° livello. Non potrebbe quindi copiare slot ed incantesimi preparati superiori al 7°. Questo blocca la combo in ogni forma.
  • Un Simulacro non può fare un simulacro di sé stesso. Questo blocca la matriosca ma non la possibilità di fare un simulacro dell’incantatore originale.
  • Un Simulacro non può fare un simulacro del suo originale ne delle sue copie. Questo è abbastanza castrante. Ma se sarete in due incantatori supererete anche questo blocco.

Ne avete una di preferita?

Creare un esercito di incantatori “Cloni”

Naturalmente per “cloni” si intense i duplicati illusori prodotti da Simulacro e non gli effetti dell’incantesimo Clone.

La combo tra Desiderio e Simulacro può essere utilizzata anche per creare un piccolo esercito di Incantatori. Non è quindi rivolta ad esprimere desideri stressanti, ma a fare moltissime copie di sé stessi al fine di avere un arsenale di alleati ed incantesimi.
Si paga solamente il costo iniziale dell’incantesimo.

Ad esempio un incantatore che dispone sia di Desiderio che di Simulacro:

  1. L’incantatore usa Simulacro per fare una copia di sé stesso. Senza sconti di tempo o denaro, paga tutto ed impiega 12 ore.
  2. Il Simulacro prodotto, consuma Desiderio per lanciare simulacro sull’incantatore senza costi e produrre una nuova copia dell’incantatore che abbia Desiderio.
  3. Il nuovo Simulacro consuma Desiderio per lanciare simulacro sull’incantatore senza costi e produrre una nuova copia che abbia Desiderio. Si procede così finché si è stufi.

In questo modo avremo un esercito di incantatori, i quali non avranno desiderio, ma molte altre possibilità da utilizzare.

Se proprio volessimo puntualizzare, solo il primo simulacro obbedisce direttamente all’incantatore, gli altri obbediscono alle sue copie. Questo potrebbe creare qualche divertente siparietto durante la catena di trasmissione degli ordini, degna di Vox Machina.

FAQ con Simulacro

A parte il Tweet già citato più sopra, non ne ho trovate di interessanti, tuttavia vi indico quelle che a mio modo di vedere sono passabili.

Può il simulacro di una creatura leggendaria utilizzare le sue Azioni Leggendarie e le sue Azioni Tana?

Sì! Vedi Tweet.

Può un simulacro di uno stregone recuperare i punti stregoneria spesi? Può quello di un Guerriero recuperare l’uso di Action Surge? Ecc

L’incantesimo tratta solo del mancato recupero degli slot spesi(RAW), ma JC intende anche per tutte gli altri usi a carica (RAI).
Il Tweet è articolato e quindi vi conviene leggerlo. Vedi Tweet.

Se un incantatore beneficia di un effetto magico che aumenta le sue statistiche, il suo simulacro nascerà con quelle modifiche?

No. Nel Tweet JC fa l’esempio di armatura magica e specifica che le statistiche di un PG sono separate dagli effetti magici che possono influenzarlo. Vedi Tweet.

Può un simulacro di un incantatore che conosce trucchetti, lanciarli fino alla nausea?

Sì. Vedi Tweet.

Simulacro può essere dissolto? (ad esempio con Dissolvi magie)

Sì. Vedi Tweet. Povero esercito di Cloni… teneteli distanti tra loro.

Può un Simulacro obbedire ad un altro membro del Gruppo?

Può ascoltare un altro, ma non puoi cedergli il controllo. Significa che il controllo l’avrà sempre chi l’ha creato. Vedi Tweet.

Conclusione

Amici avventurieri, ora la parola passa a voi, avete già utilizzato questa combo o il master l’ha limitata?
Siete riusciti a sfruttarne le potenzialità oppure l’avete subita poiché è stata utilizzata da un potente nemico?

Ricordatevi della pagina FB e del profilo instagram @telodoioildungeo.it 🙂 A presto.

Ultimo aggiornamento 2022-10-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome