Via del Glima, nuova sottoclasse per il Monaco contenuta in JtR (5e)

Amici lottatori e appassionati di D&D, oggi voglio recensirvi la Via del Glima, una nuova sottoclasse del monaco contenuta in Journey to Ragnarok (JtR), un manuale di ambientazione e avventura ispirato alla mitologia norrena.

Ho da poco terminato la lettura del manuale Journey to Ragnarok (vedi mia recensione) e preso dall’entusiasmo non ho potuto fare a meno di iniziare a scrivere e scrivere come non mi capitava da tempo.
Oggi, senza spoiler, voglio recensirvi la Via del Glima, una interessantissima sottoclasse del monaco “lottatore”. Ma cosa centrano i monaci con la mitologia norrena? Scopriamolo più sotto.

Via del Glima

Risorse utilizzate per scrivere questa recensione

Questa sottoclasse la trovate nel seguente manuale in italiano:

Se non sapete di cosa si tratta, leggete la mia recensione su Journey to Ragnarok.
Purtroppo il materiale contenuto in questo manuale non è ufficiale e non potrete usarlo nelle partite di Adventurers League.

Anche se in alcuni casi spiegherò alcune specifiche, questo articolo non sostituisce la spiegazione puntuale e ufficiale del manuale che vi invito a consultare in contemporanea alla lettura dell’articolo. Anzi alcuni particolari sono stati volutamente omessi, poiché il mio è solo un commento alla sottoclasse e non una pubblicazione di materiale coperto da copyright! Acquistate il Manuale!!!

Legenda dei colori utilizzata per valutare la Via del Glima

Per uniformarmi a varie altre guide on line, per valutare la Via del Glima del monaco, utilizzerò i seguenti colori per esprimere una mia preferenza sulle opzioni disponibili.

  • Rosso: Un’opzione molto scarsa o troppo situazionale;
  • Arancione: Una caratteristica che può essere utile in qualche circostanza;
  • Verde: Una buona opzione;
  • Blu: Ottima caratteristica, ma con un piccolo difetto;
  • Giallo oro: Fantastica caratteristica.

Sottoclassi del Monaco

Le Sottoclassi del Monaco sono chiamate Tradizioni Monastiche (Monastic Tradition) o Vie. Un Monaco può scegliere una tradizione al 3° livello ed in seguito questo gli conferisce della capacità al 6°, 11°, 17° livello. Queste tradizioni vi permettono di costruire dei personaggi profondamente differenti, aggiungendo ulteriore versatilità e profondità al gioco. Attenzione, il Monaco ha numerose FAQ presenti nel SA-Compendium e vi consiglio di leggerle. In aggiunta ho scritto da poco un interessante articolo sul Colpo senz’armi che vi invito a leggere.

Le 9 Sottoclassi del Monaco già recensite su questo blog sono:

  • Via della Mano Aperta (PHB)
  • Via dell’ Ombra (PHB)
  • Via dei Quattro Elementi (PHB)
  • Way of the Astral Self (TCoE)
  • Way of the Drunken Master (XGtE)
  • Way of the Long Death (SCAG)
  • Way of the Kensei (XGtE)
  • Way of Mercy (TCoE)
  • Way of the Sun Soul (SCAG)

Potete leggere la loro recensione alla pagina Sottoclassi del Monaco.

Via del Glima (JtR)

A pagina 56 di Journey to Ragnarok trovate questa interessante sottoclasse. Se escludiamo la “lore” legata ai monaci e ai monasteri fantasy è possibile immaginare un PG monaco dell’ambientazione norrena, come un coriaceo combattente nordico, duro e spietato che si getta nella mischia lottando con gli avversari.
Di fatto questa sottoclasse vi presenta un PG monaco basato sulla caratteristica Forza e sull’abilità di lottare.

Durante la distribuzione delle statistiche dovrete valutare bene quale punteggio investire in forza e destrezza. Infatti nei primi due livelli sarete un normale monaco (solitamente basato su destrezza) e solo dal 3° livello avrete accesso alle opzioni basate sulla forza. Riuscirete a sopravvivere?

LAUSATOK 3° livello

Questo primo privilegio fa due cose importantissime.
Vi permette di usare la forza al posto della destrezza per calcolare la vostra CA.
Inoltre vi rende competenti in Atletica.
Ora siete in tutto e per tutto in grado di diventare degli abili lottatori. Sì perché scegliere questa via senza voler lottare, è uno spreco di risorse.

MANO SUL COLLO 3° livello

Un monaco lottatore si trova a dover scartare le agili opzioni di attacco e fuga a favore di uno stile più spegiudicato da mischia. Il vostro stile da ora in poi sarà andate diretti verso il vostro avversario per afferrarlo senza temere il danno.
Grazie a questo privilegio diverrà più difficile colpirvi mentre i vostri avversari si accorgeranno che sfuggire alla vostra presa può far male.

LANCIO DISTRUTTIVO 6° livello

Come dice il titolo diverrete molto bravi a scagliare oggetti e creature. Ma a parte il danno che causerete, potreste utilizzare questo privilegio per buttare la gente fuori dalle navi o giù da un dirupo.
Anche questo privilegio è dannatamente divertente.

PRESA DI FERRO 11° livello

Sfuggire alle vostre prese diverrà sempre più difficile, ma questo vi esporrà a subire qualche danno. Dovrete solo decidere se il gioco vale la candela: subire dei danni per mantenere la presa o non subirli e rifarvi al prossimo turno?

VITTORIA LAMPO 17° livello

Se siete abili a posizionarvi in mezzo agli avversari potreste ottenere un notevole vantaggio durante il primo round di iniziativa. Altrimenti questo privilegio perde in gran parte di efficacia.
Tuttavia migliora il Lancio Distruttivo.
Valutare questo privilegio è difficile, poiché saranno pochi i casi in cui riuscirete a sorprendere gli avversari per sfruttarlo, tuttavia non posso nemmeno ignorare la sua utilità. Usatelo con strategia.


La Via del Glima, Conclusione

Nonostante questa sottoclasse parta col botto, più avanti perde qualche colpo, ma i privilegi di basso livello compensano bene e funzionano egregiamente anche ad alto livello.

Potenziate i vostri PF con “Robusto”, magari “Skill Expert” per migliorare l’abilità Atletica e “sterminatori di maghi” per seppellirli tutti. Il mio caro nano Battlerager prova molta invidia per le abilità di questo monaco, sappiatelo.
Ecco a proposito, un livello da Barbaro potrebbe darvi una mano per ridurre i danni in mischia, dato che il vostro dado vita è pur sempre un d8.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento qui sotto o nella pagina FB, a presto!!!

Lascia un commento

  • Ultima modifica dell'articolo:27 Agosto 2021
  • Tempo di lettura:5 mins read