Amici avventurieri come si fa a combattere con 2 armi in D&D 5° edizione? Siate sinceri, chi di voi vuole combattere con 2 armi dopo aver letto le novelle dell’elfo scuro Drizzt? e chi invece lo vuol fare poiché ha sempre ammirato il salumiere e la sua affettatrice? Il macellaio con la sua mannaia fa molto barbaro, ma volete mettere due fettine di mortadella?

Ogni tanto nei forum trovo questa domanda, come si fa a combattere con due armi?
Se non mi sono già bruciato tutta la mia credibilità con l’esempio del salumiere, in questo articolo vi spiegherò come diventare delle provette affettatrici, ready to slice? perdonatemi mi sono fatto affettare la mano 😀

Risorse utilizzate per scrivere questo articolo

Come combattere con 2 armi è descritto a pagina 195 del Manuale del Giocatore capitolo “Combattimento” e fa parte delle meccaniche base di D&D 5° edizione. La spiegazione ufficiale la trovate in tutti i seguenti manuali e siti web.

In aggiunta ho utilizzato anche le seguenti risorse:

Asmodee Dungeons & Dragons - 5a Edizione - Manuale del Giocatore 4000
Asmodee Dungeons & Dragons - 5a Edizione - Manuale del Giocatore 4000
Età minima raccomandata: 8; Lingua: italiano; 9 razze iconiche, 12 classi uniche, centinaia di incantesimi
Dungeons & Dragons Set Introduttivo: Draghi dell’Isola delle Tempeste (Versione Italiana)
Dungeons & Dragons Set Introduttivo: Draghi dell’Isola delle Tempeste (Versione Italiana)
Regolamento di 32 pagine per personaggi di livello 1–3; 5 personaggi pronti per essere giocati con relative schede
23,37 EUR
Dungeons & Dragons Starter Set: Dragons of Stormwreck Isle (Versione Inglese)
Dungeons & Dragons Starter Set: Dragons of Stormwreck Isle (Versione Inglese)
Regolamento di 32 pagine per personaggi di livello 1–3; 5 personaggi pronti per essere giocati con relative schede
19,92 EUR

Questioni di parole chiave

Tutto il regolamento di D&D è costruito attorno ad alcune parole chiave e diciture ben precise, ciò è necessario poiché, come saprete, D&D 5e pur avendo delle meccaniche semplici, è ricco di eccezioni. Avere una terminologia precisa aiuta gli appassionati come il sottoscritto, a districarsi tra le regole e a trovare i riferimenti corretti tra le varie pagine.

Purtroppo le parole chiave in inglese per distinguere il modo di combattere dallo stile di combattimento del guerriero coincidono!!!
Si chiama TWO-WEAPON FIGHTING lo stile del guerriero e TWO-WEAPON FIGHTING il modo di combattere. Che pasticcio.

In italiano, Asmodee a suo tempo distinse così le due parole chiave: utilizzò COMBATTERE CON 2 ARMI per il modo di combattere, mentre COMBATTERE CON DUE ARMI per lo stile del guerriero.

Combattere con 2 armi

Combattere con 2 armi

Quando un personaggio effettua l’azione di Attacco e attacca con un’arma da mischia leggera impugnata a una mano, può usare un’azione bonus per attaccare con un’altra arma da mischia leggera impugnata nell’altra mano.
Non aggiunge il suo modificatore di caratteristica ai danni dell’attacco bonus, a meno che quel modificatore non sia negativo.
Se una delle due armi possiede la proprietà da lancio, il personaggio può lanciarla invece di usarla per effettuare un attacco in mischia.

PHB pagina 195

Analizziamo punto per punto la regola.

Arma principale: arma da mischia leggera impugnata ad una mano

Questo è il primo tassello. La vostra arma principale deve essere un’arma leggera da mischia, ad esempio:

  • Armi semplici: Ascia, Falcetto, Martello leggero, Pugnale, Randello
  • Armi marziali: Scimitarra, Spada Corta

Quindi, dovete impugnare un’arma leggera da mischia e con essa effettuare l’azione di attacco.
Al fine di combattere con 2 armi, non è importante se il vostro PG è in grado di effettuare uno o più attacchi con l’azione di attacco.
In aggiunta la regola non specifica se il vostro PG è destro, mancino o ambidestro. Semplicemente dovete decidere qual è l’arma principale.

Combattere a mani nude non permette di “combattere con 2 armi”, in quanto il colpo senz’armi non è un’arma anche se conta come “attacco armato”. Ho scritto un lungo articolo sul Colpo senz’armi per approfondire l’argomento.

Arma secondaria: arma da mischia leggera impugnata ad una mano

Questo è il secondo tassello ed assomiglia tantissimo alla prima parte. Le armi non cambiano, dovranno sempre essere leggere e da mischia.

Ribadisco l’ultima frase aggiunta al paragrafo precedente: Combattere a mani nude o con un colpo senz’armi non permette di “combattere con 2 armi”.

Per attaccare con l’arma secondaria si utilizza l’azione bonus

Questo è il terzo tassello della regola principale. L’attacco con l’arma secondaria consuma la vostra azione bonus. Di azione bonus al vostro turno ne avete solo una. Se la usate per altro, ad esempio per “Recuperare energie” o per “andare in Ira”, non potrete effettuare l’attacco con l’arma secondaria in quel turno. Altri esempi: un ladro che va in mischia e sfrutta l’azione bonus per l’azione disimpegno, non può attaccare in quel turno con l’arma secondaria. Un bardo che ispira un compagno, in quel turno non può attaccare con l’arma secondaria o viceversa.

I danni dell’arma secondaria

Ecco una piccola fregatura. Ai danni dell’attacco bonus non si aggiunge il modificatore caratteristica a meno che non sia negativo.
Guardando le armi che potete utilizzare nell’elenco più sopra, i vostri danni saranno solo 1d4 o 1d6 a seconda dell’arma. Pochi vero?

Se una delle due armi ha la proprietà lancio

Ecco una piccola variante interessante, le armi da mischia leggere se hanno la proprietà lancio, si possono pure lanciare.
Potreste lanciare sia la principale che la secondaria o solo la primaria o solo la secondaria, l’importante è che l’arma lanciata abbia la proprietà lancio. Ciò vi consente di creare scene altamente cinematografiche.

Ecco le armi leggere con la proprietà lancio: Ascia, Martello leggero, Pugnale.

A chi conviene combattere con 2 armi?

Tutti i personaggi possono combattere con 2 armi senza particolari addestramenti, a loro basta impugnare un’arma leggera in cui sono competenti nella mano principale ed in quella secondaria (ad esempio due pugnali).
Ma a chi conviene veramente combattere in questo modo dato che il danno aggiuntivo è davvero esiguo?

Per questa prima valutazione, escludiamo ulteriori potenziamenti dati da talenti o stili. Escludo dal ragionamento anche classi da incantatore puro che prediligono il lancio degli incantesimi o build costruite attorno ad una unica arma (ad esempio il Bladesinger o un barbaro campione costruito attorno ad un’arma pesante).
Rimangono le seguenti possibilità:

  • Personaggi privi di scudo che combattono in mischia: costoro possono trovare un piccolo vantaggio.
  • Classi che non ricorrono spesso alle azioni bonus.
  • PG che possiedono attacchi molto potenti a cui una seconda/terza chance di colpire può tornare comoda (ladri da mischia o paladini).
  • Se si possiede una seconda arma magica utile per differenziare il tipo danno.

Perché non ho incluso il guerriero?

Senza l’utilizzo di adeguati talenti o stili di combattimento, l’aggiunta di 1d6 al costo della rinuncia della protezione dello scudo è eccessiva.

Come potenziare il Combattere con 2 armi?

Se mi avete seguito fin qui, vediamo come potenziare questa tipologia di combattimento.
Il regolamento ci offre 2 possibilità ufficiali.

Combattere con 2 armi

Stile di combattimento “Combattere con due armi”.

Di questo stile ho già parlato nel seguente articolo “Stili di combattimento 5e: breve guida e consigli“.

In sintesi: quando combatti con due armi, puoi aggiungere il modificatore di abilità al danno dell’arma secondaria.

Questo è davvero un bel upgrade al danno in quanto un Guerriero (o un ranger) con Forza 20, aggiunge 5 danni fissi all’arma secondaria. Un Ranger (o un guerriero) con Destrezza 20, aggiunge 5 danni fissi alla “scimitarra” secondaria.

A questo stile di combattimento hanno accesso solo 3 classi: Guerriero, Ranger e Bardo del Collegio delle Spade.

Talenti utilizzabili per combattere meglio con 2 armi

Rudimenti da Guerriero

Il manuale di Tasha ha introdotto un nuovo talento dal titolo “Rudimenti da Guerriero” che vi permette di selezionare uno stile di combattimento del guerriero. Scegliete lo stile di combattimento “Combattere con due armi”.

Combattente a due armi

Questo talento lo consiglio se già possedete lo stile di combattimento “Combattere con due armi”.
Vi offre 3 benefici, due molto validi ed uno un po’ meh!

  • Vi permette di ignorare il prerequisito di arma leggera per combattere con 2 armi.
    Vi diventano così disponibili per il combattimento con 2 armi tutte le seguenti armi ad una mano:
    Semplici: Bastone ferrato (a una mano), Giavellotto, Lancia (a una mano), Mazza.
    Marziali: Ascia da battaglia (a una mano), Frusta, Martello da guerra (a una mano), Mazzafrusto, Morningstar, Piccone da guerra, Spada lunga (a una mano), Stocco, Tridente.
  • Quando impugnate 2 armi da mischia, ottenete un bonus alla CA di +1.
  • Vi permette di estrarre le armi simultaneamente per fare il figo.

Tutto qua? Sì

Sì, tutta la regola ruota attorno ad un metodo standard che vale per tutti, uno stile di combattimento ed un talento. Tutte le altre aggiunte che farete per ottimizzare il vostro PG, non saranno specifiche del combattere con 2 armi. Niente albero di talenti per diventare spadaccini alla Zoro 😀

Modi alternativi (non canonici) per combattere con 2 armi

L’ho anticipato più sopra, D&D ha meccaniche semplici, ma è ricco di eccezioni. Ecco versioni non canoniche.

Sembra talco ma non è…

E’ interessante il talento “Esperto di balestre” (PHB pag. 167) che di fatto vi permette di combattere utilizzando 2 armi ma in modo alternativo. Richiede l’uso di una balestra ad una mano ed un’altra arma (a una mano s’intende).
Non specifica che l’altra arma sia leggera, da mischia o da distanza, ne rimuove il bonus caratteristica dall’attacco con la balestra.
Funziona così com’è e non interagisce con Combattere con 2 armi come specifica Jeremy Crawford (vedi Tweet).

Anche le Manovre del guerriero Maestro da battaglia vi permettono di usare l’azione bonus per attaccare, ad esempio Lancio Rapido.

Tacco, punta, tacco, punta… laralallallallallà

Sempre della serie “tirato per i capelli”, Maestro delle armi su asta vi permette di attaccare con l’estremità dell’arma che avete usato per attaccare. Per farlo dovrete sacrificare l’azione bonus, esattamente come si fa quando si combatte con 2 armi. Molto tirato, ma ci assomiglia pure questo.

Hei tu porco, toglili le mani di dosso…

C’è un terzo talento molto alternativo “Lottatore da Taverna” (PHB pag. 168). Questo talento vi permette sia di attaccare con un’arma improvvisata/colpo senz’armi che di afferrare. Sappiamo da regolamento che un tentativo di lotta può essere usato al posto di uno dei vostri attacchi, in questo caso potete farlo con un attacco bonus. Non è propriamente come avere due armi, ma ci assomiglia.

Anche la Manovra del guerriero Maestro da battaglia Colpo afferrante vi permette di fare qualcosa di simile.

FAQ FAQ FAQ

Dal Compendio di D&D

Con il combattere con 2 armi, posso usare entrambi gli attacchi (normale e bonus) per spingere una creatura?

No. Il combattere con 2 armi (PH, 195) non garantisce l’attacco bonus a meno che il primo attacco non venga effettuato con un’arma da mischia leggera. Spingere una creatura è uno speciale attacco in mischia che non comporta l’uso di un’arma.

Posso effettuare un attacco con un’arma, quindi estrarre una seconda arma con l’altra mano e qualificarmi per usare il combattere con 2 armi?

Per usare l’azione bonus di combattere con 2 armi (PH, 195), devi avere entrambe le armi in mano quando effettui il primo attacco. Se stai invece combattendo con due o più armi come parte della funzione Attacco Extra, la regola per l’azione bonus di combattimento con due armi non si applica. La regola per quell’azione bonus si applica solo a se stessa, non a qualsiasi altro uso di due o più armi nel gioco.

Quando usi il combattere con 2 armi, puoi estrarre e lanciare due armi nel tuo turno?

Puoi lanciare due armi con un combattimento con due armi (PH, 195), ma quella regola non ti dà la possibilità di estrarre due armi gratuitamente.
Nel tuo turno, puoi interagire con un oggetto gratuitamente, durante il tuo movimento o durante un’azione (PH, 190). Una delle interazioni con gli oggetti più comuni è estrarre o riporre un’arma. Interagire con un secondo oggetto nello stesso turno richiede un’azione. Hai bisogno di una funzionalità come il talento Combattente a due armi (Dual Wielder) per estrarre o riporre una seconda arma gratuitamente

Dal sito Sage Advice

Possono gli attacchi del combattere con 2 armi essere divisi dal movimento?

Sì, ci si può muovere tra gli attacchi. Vedi Tweet.

Gli artigli di un barbaro del cammino della bestia, possono essere paragonati ad arma leggera per combattere con 2 armi?

No. Le armi naturali non hanno la proprietà leggera. Vedi Tweet.

Non ho capito bene. Sia Shield Mastery che Two Weapon Fighting usano lo stesso linguaggio di precondizione (“quando esegui l’azione di attacco”). Hai detto che devi finire TUTTI gli attacchi con l’azione di attacco prima per Shield Mastery… non devi farlo anche con due armi da combattimento?

Non hanno la stessa dicitura. Shield Master si riferisce all’azione Attacco, mentre il combattimento con 2 armi si riferisce all’esecuzione di un attacco con l’azione Attacco. Vedi Tweet.

Che dire dei ladri con un talento di combattimento con due armi che usano uno scudo come arma secondaria e ottengono +3 alla CA?

Combattente a due armi funziona con armi da mischia. Il gioco non classifica uno scudo come un’arma da mischia. Vedi Tweet.

Quali attacchi possono essere usati per spingere: L’attacco Bonus di Combattere con 2 armi? L’attacco Bonus di Maestro delle armi su asta? L’Attacco di opportunità? La reazione del talento sentinella?

Risposta in sintesi no, spingere fa parte degli attacchi dell’azione e non dell’azione bonus. Vedi Tweet.

Il canto della lama (bladesong) è compatibile con il combattimento con 2 armi?

Sì. Vedi Tweet.

L’incantesimo stretta folgorante può essere usato con il combattimento con 2 armi?

No. Vedi Tweet.

Booming Blade non si può usare con l’azione bonus poiché lanciare l’incantesimo è un’action?

Sì. Vedi Tweet. Anche se l’ultima incarnazione del bladesinger cambia le carte in tavola.

Puoi impugnare una rete e un tridente e attaccare con entrambi nello stesso round?

Il combattimento con due armi (anche con il talento Doppio Impugnatore) funziona con le armi da mischia. Una rete è un’arma a distanza. Vedi Tweet.

Le armi improvvisate possono qualificarsi come armi a una mano ai fini del talento “Combattente a due armi”?

No, il talento è pensato per poter essere usato con le armi del manuale. Vedi Tweet.

Conclusione

Amici, delusi di non poter impugnare le spade con i denti come lo spadaccino Zoro? Purtroppo le regole sono queste, tuttavia mi pare che dalle FAQ ne abbiamo abbastanza di casi particolari. Ad esempio le armi naturali come gli artigli di qualche razza, sono considerate armi semplici, si possono usare per combattere a 2 armi? No, ma se usassi il talento Combattente a due armi che rimuove la limitazione di armi semplici? No perché non sono impugnate, ma se mi mancasse una mano ed avessi un braccio a propulsione arcana? 😀
Nel dubbio scrivete un tweet 🙂

Raccontatemi nei commenti con quali armi combattete a due mani. Lasciate qui sotto il vostro commento o sulla pagina FB. Continuate a seguirmi sul profilo instagram @telodoioildungeo.it

Ultimo aggiornamento 2022-11-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome